La cittadina fittizia di Twin Peaks è tornata con i suoi strambi personaggi e misteri su Sky Atlantic con la terza attesissima stagione. Situata nello Stato di Washington, la location è frutto della fantasia di David Lynch e Mark Frost. Dove scovare, dunque, i veri luoghi che hanno fatto da sfondo alle riprese?

 

Le Snoqualmie Falls – Si vedono in diverse scene della prima stagione e anche nella sigla originale (minuto 01:42): le cascate, a poca distanza da Seattle, con i loro 270 metri di altezza sono diventate un’attrazione turistica molto frequentata dagli anni Novanta, dopo l’esordio della serie tv. Destinazione ideale per chi ama la natura incontaminata tipica del Nord America, le cascate si possono ammirare da un apposito ponte di osservazione o dai due acri di verde del parco circostante. 

 

 

Credits: Wikimedia - FOTO By Meher Anand Kasam - Own work, CC BY-SA 3.0,

 

Preston e Cañada Flintridge – Numerose scene di Twin Peaks sono state girate nelle cittadine di Preston e Fall City nella contea di King, nello stato di Washington, all'estremo nord-ovest degli Stati Uniti, dove boschi verdeggianti e paesaggi incontaminati hanno conquistato Lynch. Si potranno scorgere case e edifici familiari anche passeggiando lungo le strade della città di La Cañada Flintridge, a nord di Los Angeles: proprio qui si trova la stazione di servizio Big Ed's Gas Farm, oggi diventata il ristorante Newcomb's Ranch molto amato dai bikers.

 

Twede's Cafe – Una tazza di caffè al bancone del Twede's Cafe e quattro chiacchiere sugli ultimi sviluppi legati alla morte di Laura Palmer: la tavola calda ritrovo degli abitanti di Twin Peakas esiste davvero e si trova a North Bend, nella contea di King. La specialità della casa? La torta di mele. Insaporita da un pizzico di mistero, ovviamente.

 

 

Credits: Twede's Cafe

 

Casa e cimitero di Laura Palmer – Dove è stata sepolta Laura Palmer? Il cimitero di Twin Peaks esiste davvero: le riprese sono state girate presso il Sierra Madre Pioneer Cemetery della città di Sierra Madre, in California. Mentre la casa della ragazza si trova in realtà all'indirizzo 708 di 33rd Street a Everett, nello stato di Washington

 

 

Credits: Wikimedia - By Telecineguy at en.wikipedia, CC BY-SA 

 

L’hotel di Dale Cooper - Dove trascorre le sue giornate l’agente dell’FBI Dale Cooper, quando non scorrazza per le strade di Twin Peaks cercando di risolvere i più intricati misteri? Si tratta del Great Northern Hotel. La facciata dell’albergo appare anche nella sigla di apertura. Le stanze? Costano dai 175 ai 300 dollari a notte.

 

Ronette's Bridge, Snoqualmie - È qui, poco lontano dalle cascate di Snoqualmie, che viene ritrovata Ronette (interpretata dall’attrice Phoebe Augustine), amica e compagna di scuola di Laura Palmer, durante la puntata di esordio di Twin Peaks. Se sceglierete una fredda e grigia giornata uggiosa per visitarlo c’è da scommettere che vi darà i brividi.

 

 

 

 

 

Credits: Wikimedia - By Joe Mabel, CC BY-SA

 

 

The Bookhouse, Cornell – La sede dei Bookhouse Boys, la società segreta di Twin Peaks scoperta dall’agente Dan Cooper, è al The Old Place di Cornell, in California, oggi rinomato ristorante.