di Gabriele Acerbo (@gabace)

 

 

“Ma cosa diavolo è questo Twin Peaks di cui tutti parlano? Io non ne so nulla, non ho mai visto niente!”

Se conoscete qualcuno che, nonostante la maggiore età, vi abbia dato una risposta così, allora serve un rimedio. Perché il tempo è poco: la nuova stagione è alle porte e, se non si ha il tempo di vedere su Sky Go e Sky Atlantic tutti i 30 episodi della serie originale trasmessa 26 anni fa, occorre predisporre una guida agevole che permetta a tutti di sapere di cosa stiamo parlando. Così potrete affrontare l’argomento in qualsiasi conversazione: alla macchinetta del caffè, in coda alla cassa del supermercato, durante un happy hour, in un approccio intellettuale su Tinder. Però poi non lamentatevi se ci sono spoiler, perché questo articolo ne è pieno zeppo!

 

David Lynch: non si può che partire da lui. E’un regista di film cult come Elephant man, Velluto Blu e Mulholland Drive, è considerato un maestro del bizzarro e uno dei più grandi autori della cinematografia mondiale. Inventando Twin Peaks ha portato il suo personalissimo universo - strambo, malsano ma terribilmente attraente - all’interno della televisione commerciale.

 

Twin Peaks: è una cittadina di fantasia al confine con il Canada, collocata nel nord-ovest degli Usa, precisamente nello Stato di Washington. Conta 51.201 abitanti, come indica il cartello alle porte della città. In questo ambiente circondato da boschi e montagne (i due picchi gemelli che danno il nome al paese) si svolge l’omonima serie tv creata nel 1990 da David Lynch assieme allo scrittore e sceneggiatore Mark Frost.

 

 

 

Laura Palmer: è la vittima di un brutale omicidio, il motore della vicenda della serie. Nei primi minuti del primo episodio il cadavere di Laura, studentessa diciassettenne apparentemente modello, viene ritrovato avvolto nella plastica sulle rive di un fiume. Si scoprirà che la ragazza aveva molti segreti. Tra i tanti: cocaina e prostituzione.

 

Agente Speciale Dale Cooper: è l’agente del Fbi incaricato di scoprire chi ha ucciso Laura. Dalla personalità stravagante, adora il caffè nero e va pazzo per le torte di ciliegia. Prende appunti grazie a un registratore portatile, indirizzando le sue conversazioni a una misteriosa Diane. Fa strani sogni con nani che ballano, stanze rosse, gufi e giganti, che gli consentono di scoprire indizi per risolvere il caso.

 

Sceriffo Harry Truman: se Cooper è Sherlock, Truman è il dr. Watson (lo dice lui stesso in un episodio della serie). E’lo sceriffo della città di Twin Peaks, uomo tutto di un pezzo, dal temperamento buono ma a volte terribilmente ingenuo. E’omonimo del 33° Presidente degli Usa.

 

 

 

Il nano: o meglio “l’uomo da un altro luogo”. E’uno dei protagonisti dei sogni ricorrenti di Dale Cooper. Il suo abito è rosso fuoco, balla spesso al suono di una musichetta jazz e con uno strano accento (perché parlava al contrario) fornisce a Cooper indizi fondamentali per risolvere il delitto Laura Palmer. Abita in un posto misterioso chiamato Red Room, anticamera dalle tende rosse e pavimento a zig zag di una ancora più misteriosa (e pericolosa) Loggia Nera, luogo oscuro dove lo spazio e il tempo si annullano e confondono e chi vi resta intrappolato può incontrare il proprio doppio malefico. Questa esperienza capita proprio a Cooper nell’ultimo episodio della seconda serie.

 

La signora ceppo: eccentrica signora di nome Margaret che si aggira per Twin Peaks portando in grembo un ceppo di legno con cui è solita parlare, probabilmente perché nel ceppo è intrappolato lo spirito del marito defunto. Il ceppo le rivela eventi futuri o fatti del passato utili a Cooper per risolvere il caso.

 

Bob: è l’assassino di Laura, uno spirito malvagio di incerta natura che si impossessa della mente e del corpo di un umano, rendendolo uno spietato assassino. Bob ha posseduto Leland Palmer, il padre di Laura che lui ha violentato più volte e poi ucciso.

 

Angelo Badalamenti: Non è un abitante di Twin Peaks, ma uno storico collaboratore del regista David Lynch. Le sue musiche angoscianti, commoventi e assai retrò sono un ulteriore personaggio nell’universo lynchiano e hanno contribuito a rendere davvero unica questa indimenticabile serie.

 

 

 

 

 

SCOPRI LO SPECIALE DI SKYATLANTIC.IT SU TWIN PEAKS