Martedì 28 novembre alle 21.15 su Sky Atlantic debutterà Babylon Berlin, la nuova produzione Sky scritto e diretto da Tom Tykwer, Achim von Borries e Henk Handloegten tratta dal romanzo Der Nasse Fisch di Volker Kutscher. In attesa di tuffarci nella Berlino-Babilonia in cui si muovono i protagonisti, l’ispettore di polizia Gereon Rath e la dattilografa Charlotte Ritter, andiamo a scoprire i teaser:

 

 

 

 

 

1929, la Repubblica di Weimar è appena nata e, a dieci anni dalla fine della Grande Guerra, su Berlino iniziano a diffondersi le ombre del nazismo. Senza contare la presenza dei russi, dei rivoluzionari fedeli a Lenin e convinti che Stalin abbia tradito le intenzioni del loro leader. E senza contare l'estrema povertà e i vizi, la corruzione, e chi più ne ha più ne metta.

 

Scritta e diretta da Tom Tykwer, Achim von Borries e Henk Handloegten, Babylon Berlin è, a oggi, la serie non in lingua inglese più costosa di sempre, ma bisogna dire che i soldi sono stati spesi bene: dai costumi ai set, passando per le acconciature, gli oggetti e gli ambienti più disparati, la Capitale tedesca dell’epoca della Repubblica di Weimar è stata ricreata con grandissima attenzione al dettaglio, e il risultato si vede.

 

Protagonista della serie (e anche della saga letteraria) è l’ispettore di polizia Gereon Rath (interpretato da Volker Bruch), un veterano della Prima Guerra Mondiale che per tenere a bada il disturbo da stress post-traumatico è diventato dipendente dalla morfina. Arrivato nella Capitale da Colonia, Rath, ispettore della Buoncostume, sta portando avanti un’indagine delicata e pericolosa, un’indagine che ha a che fare col mondo della prostituzione e con la mafia russa.