Il Racconto del Reale, domenica 5 novembre alle ore 21.15 su Sky Atlantic, propone un ritratto dell’Italia multietnica, dove i giovani di seconda generazione raccontano il Bel Paese con un forte accento romano. Mentre in Italia si discute dello ius soli, infatti, loro si sentono già cittadini del luogo che da sempre chiamano ‘casa’.

 

Protagonisti del documentario La Comitiva, ragazzi originari di diversi luoghi e culture del mondo e allo stesso tempo romani ‘doc’, che si incontrano al cospetto di un campetto da basket in un parco ricoperto da graffiti.

 

Una realtà questa che ritroviamo in tante città italiane e che qui è mostrata attraverso le giornate tipo dei protagonisti che passano insieme il tempo, raccontandosi, cantando, parlando di sogni, sport, vita vissuta.
il film è strutturato come un racconto corale su temi quali la famiglia, l’amicizia, il lavoro, gli adulti, il razzismo, lasciando parlare chi non è ancora maggiorenne per lo Stato, eppure rivela una saggezza e un’ampiezza di vedute che fa bene ascoltare.

 

Una sorta di piccolo autoritratto di una generazione, intimo e reale, che ovviamente non vuole ritenersi esaustivo o presuntuosamente portatore di chissà quali verità.
Piuttosto una fessura attraverso cui osservare un frammento di quella che sarà l’Italia del futuro.