La seconda stagione di Shannara arriverà su Sky Atlantic lunedì 16 ottobre alle 21.15, dunque per Wil, Allanon e Eretria è tempo di tornare a combattere per il futuro delle Quattro Terre. In attesa dei nuovi episodi, che racconteranno delle storie inedite, Atlantic Confidential ha intervistato sia Terry Brooks, l’autore della saga letteraria da cui la serie è tratta, sia Manu Bennett, l’interprete del druido di Paranor.

 

Dal rigore della legge alle infinite possibilità del fantasy e dei suoi mondi: Terry Brooks, classe 1944, l’autore dei romanzi della saga di Shannara, è molto soddisfatto della scelta degli autori di portare in scena delle storie inedite per la seconda stagione. Infatti, come spiega bene nell’intervista che trovate qui sotto, i nuovi episodi si svolgono dopo un anno dalla trasformazione di Amberle nella nuova Eterea, e cronologicamente si collocano tra Le Pietre Magiche di Shannara e La Canzone di Shannara.

 

 

 

Una stagione più cupa, il successo del fantasy come via di fuga dalle delusioni della realtà, e l’origine delle cicatrici che ha in volto, segni sulla pelle di un trauma del passato e monito per il futuro, per dare sempre il meglio: Manu Bennett ci ha parlato della serie e di se stesso in questa intervista confidenziale:

 

 

 

 

 

 

SHANNARA, SCOPRI LO SPECIALE DI SKYATLANTIC.IT