Mentre guardi su Sky Atlantic le leggendarie avventure del Capitano Flint e compagni in un nuovo episodio della quarta e ultima stagione di Black Sails, in onda ogni lunedì alle 21.15, sogni di poter attraversare lo schermo e ritrovarti a Nassau a fare bisboccia dentro la locanda gestita da Max o in mezzo alle movimentate acque dell’oceano accanto a Long John Silver e al mitico due Jack Rackham & Anne Bonny? Niente paura, sei in ottima compagnia! Fai il test e scopri quanto sei pirata dentro!

 

Leggi attentamente le domande e tieni a mente tutte le volte in cui la tua risposta è “SI’”:

 

 

Quando devi sollevare qualcosa di particolarmente pesante esclami “Oh issa!”

 

Non esci mai di casa senza la benda sull’occhio.

 

A colazione bevi solo rhum.

 

Ti piace l’odore della polvere da sparo al mattino.

 

Non alzi e abbassi le tapparelle, issi e ammaini le tapparelle.

 

Ovviamente hai la patente nautica, e sai andare in barca a vela anche a occhi chiusi.

 

Stai fisicamente male se stai più di un certo numero di giorni lontano dalla spiaggia e dal mare.

 

Stai fisicamente male se le temperature si abbassano a meno di 25 gradi centigradi.

 

Non parli, grugnisci. Come Charles Vane.

 

Al diavolo le banche, tu il denaro e gli oggetti di valore li tieni in un forziere che, in caso di necessità, può essere comodamente sotterrato. Con tanto di mappa del tesoro a corredo.

 

Hai sempre con te una bandana nera con stampato sopra il Jolly Roger.

 

Soprattutto, sai cos’è il Jolly Roger.

 

Hai sempre sottomano il tuo fidato cannocchiale.

 

Sei un amante della libertà, non un fuorilegge. Sono gli altri che ti disegnano così!

 

Anne Bonny e Mary Read sono i tuoi modelli femminili.

 

Se la camicia non è scollata almeno fino all’ombelico, non va bene.

 

Dopo una dura giornata di lavoro, dopo esserti fatta in quattro per trovare una soluzione ottimale, dopo esser riuscita a incastrare alla perfezione vita privata e vita professionale, senti il solito commento maschilista di turno. E, come Eleanor Guthrie, non puoi fare a meno di pensare: “So many goddamn men here” (che, per chi non mastica l’inglese, sarebbe: “Troppi cacchio di di uomini qui!”)

 

Se non indossi il tuo cinturone con la magica combo “pistola + sciabola d’abbordaggio” ti senti nudo/a.

 

“Abbordare” per te ha un solo significato. Un significato letterale.

 

Hai costantemente la pelle cotta dal sole e dal sale.

 

Sabbia, sabbia ovunque, e non hai idea di come sia finita in certi posti!

 

Stasera ci facciamo un goccio alla locanda?

 

Quando bevi troppo cominci a raccontare le mitiche gesta del Capitano Flint, di Long John Silver, di Barbanera, e chi più ne ha più ne metta.

 

Obbedire al nuovo Governatore (cioè il nuovo capo)? Non credo proprio…

 

Se qualcuno ti fa arrabbiare, immagini di prenderlo a cannonate o di gettarlo in mare.

 

 

 

Da 0 a 5 SI’:

Di pirata in te probabilmente c’è solo il tuo amore per il rhum. Devi applicarti di più se vuoi prendere parte al prossimo arrembaggio!

 

Sa 5 a 10 SI’:

Sei moderatamente pirata dentro, sei un pirata ingentilito si potrebbe dire, ma se vuoi veramente aspirare a entrare nella leggenda devi fare di meglio. Forza, raduna i tuoi uomini, e intercetta quel maledetto galeone spagnolo prima che ci pensi qualcun altro!

 

Più di 10 SI’:

C’è qualcosa che non torna: sei chiaramente nato nell’epoca sbagliata e nel posto sbagliato. Le opzioni possibili per te sono 3:

  • cercare di farti assumere, anche solo come figurante, dalla produzione di qualche film, documentario o serie tv a tema piratesco. Non solo ti pagheranno per interpretare un pirata/una piratessa in un film/documentario/show sui pirati, ma avrai anche la scusa per indossare gli abiti dell’epoca e impugnare armi e strumenti che sono perfette riproduzioni degli originali. Il top, solo pro e niente contro!
  • aprire un ristorante o un qualche locale o parco a tema piratesco dove si entra solo se vestiti in un certo modo e dove si beve solo rhum. Il conto? Ovviamente in dobloni d’oro. E tante cannonate e sciabolate per chi non paga!
  • fare il cosplayer ufficiale di qualche personaggio di Black Sails o di qualche altra figura storica e/o dell’immaginario, e partecipare a tutte le fiere e convention del mondo. Un po’ stancante, ma senza dubbio ti darà grosse soddisfazioni!