Altro che Bella Swan e Edward Cullen, altro che Jacob Black, altro che Twilight: su Sky Atlantic arrivano Sookie, Bill, Eric e compagni, i protagonisti di True Blood, la serie targata HBO tratta dai romanzi del Ciclo di Sookie Stackhouse della scrittrice statunitense Charlaine Harris che ha infuocato gli ormoni degli spettatori per 7 stagioni, per un totale di 80 succosi episodi. L’appuntamento con la serie sarà ogni mercoledì alle 21.15 a partire dal 12 luglio, ma intanto ecco un elenco di motivi per cui non potete proprio perdervi True Blood!

 

 

Sssssssokie Stackhouse e la sua estrema delicatezza, una vera signora!

 

 

 

Eric Northman e i suoi onnipresenti pettorali:

 

 

 

Pam de Beaufort e la sua simpatia nei confronti di Sookie. Non c’è molto altro da aggiungere, se non che siamo d’accordo con lei:

 

 

 

Jason Stackhouse, che non era solo un piacevole ammasso di muscoli, ma che sotto sotto era anche un romanticone e un filosofo:

 

 

 

Bill Compton, un vero gentleman d’altri tempi (letteralmente!):

 

 

 

Tara Thornton e il suo non farcela. MAI.

 

 

 

Jessica Hamby, la baby vampira più sexy di sempre!

 

 

 

Alcide Herveaux, il lupacchiotto che tutti vorremmo:

 

 

 

Russell Edgington, interpretato dal sempre grandissimo Denis O'Hare:

 

 

 

Evan Rachel Wood nei panni della Regina Sophie Anne Leclerq, altro che quella santarellina di Dolores Abernathy!!

 

 

 

Lafayette Reynolds e le sue perle. Cogliamo l’occasione per rendere omaggio a Nelsan Ellis, scomparso l’8 luglio di quest’anno a soli 39 anni. Sei riuscito a strapparci un sorriso per sette stagioni, per un totale di 80 episodi, grazie Nelsan!

 

 

 

Infine, ecco il vero motivo per cui bisognerebbe (ri)vedere True Blood: QUESTA SCENA!!!!