I costumi sono una parte fondamentale nella creazione di un universo cinematografico o televisivo, insieme alle ambientazioni e alla fotografia rendono la storia raccontata verosimile e credibile agli occhi degli spettatori. Ma Il Trono di Spade è andato decisamente oltre, portando vicino alla perfezione tutti questi aspetti.

 

 

Nel video pubblicato sul canale YouTube ufficiale di Game of Thrones, la costumista della serie, Michele Clapton, racconta come sia sempre fondamentale partire dalla storia per creare i costumi di scena, poiché essi non sono un mero addobbo ma un elemento portante dell’ intera narrazione: “I costumi raccontano una storia, creano il personaggio. Conosci la storia, conosci cosa stanno facendo, quali sono le loro relazioni, e bisogna mostrare tutto questo con i costumi, in qualche modo”.

 

via GIPHY

 

Il Trono di Spade è un progetto molto complicato perché è un mondo complesso, ogni luogo e ogni casata ha la sua particolare identità, e il lavoro di studio è continuo: “Anche se non sto lavorando a qualcosa faccio degli schizzi, per poi inserirli nel progetto, che sia una texture o altro, continuo a inserire cose così da crearmi un'idea generale”.

 

 

 

Poi parla dell’importanza della sceneggiatura: “Il progetto di una serie come questa inizia sempre da uno script che ti guida. Poi inizi a costruire un’immagine di come questa persona vive e cosa la influenza. Cosa fanno a Grande Inverno la sera? Probabilmente ricamano. Bisogna bilanciare tutti questi microcosmi dei personaggi gli uni con gli altri considerando il set, i colori… e tutto si evolve”.

 

via GIPHY

 

Si concentra poi sulle quattro donne protagoniste, Arya, Cersei, Daenerys e Sansa: “Sono diventate veramente forti".

 

via GIPHY

 

Durante il filmato si vedono anche alcune scene inedite delle riprese del trailer della settima stagione, eccole: