Sta riscuotendo molto successo sul piccolo schermo grazie alla serie tv Fargo in onda su Sky Atlantic il mercoledì sera alle 21.15. Ma la sua vera passione è il cinema. Così l’attore Ewan McGregor torna a parlare dei suoi prossimi progetti cinematografici legati alla saga di Star Wars, ipotizzando un solo movie sul personaggio di Obi-Wan Kenobi.

McGregor stellare – L’attore scozzese si è fatto notare a metà anni Novanta grazie al film Trainspotting nel ruolo di Mark Renton, ma la fama internazionale è arrivata una manciata di anni più tardi grazie alla saga di Star Wars. Tre gli episodi che lo hanno visto prestare il volto al personaggio del giovane Obi-Wan Kenobi, il cavaliere jedi impersonato da Alec Guinness nei tre precedenti film: eccolo in Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma (1999), in Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni e in Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith, uscito nelle sale nel maggio 2005. Spade laser e oscure forze del male, però, sembrano mancargli, così mentre si attende il debutto nel 2018 del solo-movie legato a Han Solo, McGregor non perde occasione per ipotizzare uno spin-off sul suo personaggio: “Non mi è stata fatta nessuna offerta ufficiale e non ho incontrato nessuno, ma ho sempre dichiarato che sarei felice di farlo se mi volessero. Sarebbe un bel collegamento tra l’ultimo episodio dei prequel e i nuovi episodi. Credo che siano impegnati con i nuovi progetti fino al 2020, perciò non penso che accadrà tanto presto, se accadrà”.



D’altronde non è la prima volta che McGregor parla dell’ipotesi di un ritorno. Qualche tempo fa rispondeva così alla domanda di una fan su Twitter:

 


Da Fargo alla Disney
– L’ipotesi di un solo-movie dedicato a Obi-Wan Kenobi non è da escludere, d’altronde la casa di produzione Disney conosce già le potenzialità dell’attore: solo poco tempo fa è stato scelto per interpretare il candelabro Lumiere nell’action movie La Bella e la Bestia al fianco di Emma Watson. Intanto McGregor è impegnato nella terza stagione della serie tv Fargo, dove si sdoppia per esigenze di copione. Nella serie in onda su Sky Atlantic l’attore interpreta due ruoli, quelli di Emmit e Ray Stussy, due fratelli in perenne rivalità e dalle vite molto diverse: il primo è un magnate del settore immobiliare, l’altro un agente di custodia.

 

 

 

 

 

VAI ALLO SPECIALE SU FARGO