Cersei Lannister, come un gatto di Schrodinger dei Sette Regni, è il personaggio de Il Trono di Spade che più di tutti è odiato e amato contemporaneamente, ma questo circolo di amore/odio che ha catturato i fan stagione dopo stagione potrebbe molto presto vedere la fine. La sua fine. Nel senso della fine di Cersei! Dopo essersi proclamata regina (la Regina Folle?) Cersei è praticamente spacciata, i fan ormai lo danno per certo, e d'altronde dalla Barriera a Dorne, fino all’estremo oriente di Qarth, tutti, ma proprio tutti, la vogliono morta, e non c’è Montagna che tenga.

 

Molte delle ipotesi sell’assassinio dell’ultima Lannister hanno a che fare con la profezia che la strega Maggy la Rana ha fatto a Cersei in tenera età e che si sta pian piano avverando: ha sposato il re (Robert Baratheon) e non il principe (Rhaegar Targaryen), i tre figli sono morti e lei è diventata regina. Manca la bella usurpatrice che le ruberà il regno e il Valonqar (fratello minore in altro valiryano) che la ucciderà stringendole le mani intorno al collo. Sull’identità di questo Valonqar le teorie si moltiplicano.

 

Fratelli minori o no, vediamo quali sono le mani che con più probabilità si stringeranno (metaforicamente o meno) attorno al collo di Cersei Lannister.

 

Daenerys

Visti come sono andati gli eventi, con Margaery Tyrell fuori dai giochi la più papabile “bella regina che prenderà il tuo posto” della profezia non può che essere la Madre dei Draghi. Pronta a sbarcare sulle coste di Roccia del Drago e in attesa della grande guerra delle regine (e della letale combo altofuoco + fuoco di drago), Daenerys è pronta a dare la vita per riprendersi quello scomodo trono e i Sette Regni in rovina economica e sociale che secondo lei le appartengono di diritto. E per farlo dovrà eliminare dai giochi l'attuale regina.

 

via GIPHY

 

Tyrion Lannister

Il nome più ovvio è quello del fratello minore di Cersei, il Folletto. L’amore fraterno non supera ogni cosa, e Cersei e Tyrion ne sono la prova. Lei lo odia da quando è nato, e dopo aver sentito la profezia la giovane si è convinta che il fratello minore a cui si riferisce sia proprio il Folletto. Lui d’altro canto ha dovuto subire le angherie di tutta la famiglia, compreso il processo a cui Cersei l'ha sottoposto accusandolo della morte di Joffrey. Non c’è dubbio che i risentimenti di Tyrion verso la sorella siano tanti, e ora che il Folletto è alleato di Daenerys una vendetta sulla sorella per lui sarebbe più dolce di un calice del più pregiato vino di Dorne.

 

via GIPHY

 

Jaime Lannister

Jaime ha passato gran parte della sua vita a proteggere la sorella, il suo grande amore, e proprio questo, paradossalmente, potrebbe essere il motivo del fratricidio. Lo sguardo di Jaime a Cersei appena autoproclamatosi regina ci fa capire che si è reso conto che la sorella è impazzita, che ha superato ogni limite, e che forse il suo destino è proprio quello di essere lo Sterminatore di Re. Jaime è oltretutto il secondo nato dal parto gemellare, il che corrisponderebbe a un altro pezzo della profezia.  

 

via GIPHY

 

Arya

La vendetta della rinata Arya Stark nel continente occidentale è iniziata nel migliore dei modi, con un buon tortino di carne umana, e la lista di teste da tagliare e cuori da fermare inizia ad essere spuntata. I trucchi imparati durante l’addestramento a Braavos rendono Arya una delle minacce più grandi per Cersei, anche perché la ragazzina è ormai ritenuta morta da chiunque. L’ipotesi più probabile in questo senso vede Arya prendere le sembianze di Jaime Lannister e uccidere la regina.

 

via GIPHY

 

Cersei Lannister

Le azioni di Cersei sono mosse da due motori, l’amore per i figli e la sete di vendetta. Quando i primi hanno iniziato a morire, la vendetta ha preso il sopravvento, e l’unico obiettivo della regina sembra quello di distruggere tutti i suoi nemici (il 99% della popolazione di Westeros). Una volta raggiunto questo scopo, o per raggiungerlo, non è da escludere l’ipotesi suicidio.

 

via GIPHY