di Linda Avolio

 

 

Caro Chuck Rhoades, fattene una ragione: fisicamente in forma e mentalmente tagliente come un rasoio, Bobby Axelrod, interpretato dal britannico Damian Lewis, è senza dubbio il maschio alpha di Billions, in onda con la seconda stagione ogni lunedì alle 21.15. Se ti sei mai chiesto quali sono i segreti del suo successo, ecco alcune dritte per essere come lui. Da usare con cautela!

 

 

Sii un vero leader, e non solo un capo. Tutti sono capaci di comandare, ma guidare le persone, essere un vero punto di riferimento…beh, quello è decisamente un altro paio di maniche.

 

Mens acuta in corpore in forma. Non devi ammazzarti di palestra, ma si sa, fare attività fisica regolare aiuta anche la mente, oltre che il fisico. Fate come Bobby, non disdegnate una corsa in bicicletta, possibilmente una mountain bike da migliaia di euro, una nuotata in piscina, possibilmente quella della vostra villa in riva al mare, o un salto in palestra, possibilmente quella che vi siete fatti costruire al piano interrato della vostra gigantesca casa, o al massimo quella privata della vostra azienda.

 

Fiducia in te stesso come se piovesse. Tu sei il migliore, tu avrai un sacco di successo, tu porterai a casa l’affare e guadagnerai un sacco di soldi! E non perché sei stato fortunato, no: perché ti sei fatto un didietro così per arrivare dove sei arrivato, e ora sai benissimo di cosa sei capace e qual è il tuo valore.

 

Viva la competizione! Cosa c’è di meglio di un po’ di sana competizione per tirare fuori il guerriero che c’è in te? Altro che paura delle sfide: tu devi vivere per le sfide, devi cercarle attivamente! E, ovviamente, per gustare il dolce sapore della sconfitta dei tuoi avversari.

 

Lo stile non è acqua. Non vieni da una famiglia di nobili origini? Non importa: l’importante è avere un guardaroba di tutto rispetto, con dei vestiti adatti al tuo ruolo. Niente di eccessivo, uno stile semplice, pulito, ordinato e lineare, ma assolutamente di sartoria, di un certo livello. Ricorda comunque che less is more, nei colori, nelle forme, negli accessori, nelle calzature, nell’acconciatura.

 

Alla mano quando serve. E’ facile abituarsi a vivere in case da sogno, a guidare macchine sportive da centinaia di migliaia di dollari, a spostarsi col proprio aereo privato. Ma è anche importante adattarsi, specialmente quando ci si ritrova in compagnia di persone che non possono permettersi certi lussi. E cosa c’è di meglio di una bella pizza dal pizzaiolo da cui andavi da bambino, quando ancora non navigavi nel cash? Mostrati alla mano, fai vedere che sei qualcuno con cui si può parlare tranquillamente, non fare lo snob o il distaccato, così la gente si fiderà di te.

 

Determinazione e persistenza. Le cose non andranno come vorrai al primissimo colpo? Invece di perdere tempo ad abbatterti, pensa alla tua prossima mossa per raggiungere l’obiettivo che ti sei prefissato. E non mollare fino a quando non l’avrai raggiunto…a meno che nel frattempo non sia subentrato un altro obiettivo più importante!

 

Scegli la partner perfetta. Fai come Bobby, non ti accontentare fin quando non avrai trovato la tua Lara.

 

Nessuna pietà. Per Bobby, tranne Lara sono tutti carne da macello, e per quanto crudo possa sembrare questo consiglio, non possiamo che essere d’accordo con Axelrod. Nel senso che quando si gioca a certi livelli non ci si può permettere certi sentimentalismi o certi sensi di colpa controproducenti. Devi essere una macchina, un fo****o terminator.

 

 

E’ tutto chiaro?