Il PaleyFest è una grande rassegna di mega conferenze sulle serie più famose in onda negli USA che si tiene ogni anno a Los Angeles e a New York, e in questa edizione non poteva mancare il cast di Westworld, che è stato inondato di domande sul futuro della serie e soprattutto sull’intricata trama della prima stagione.

 

Nel finale, infatti, Maeve (Thandie Newton) ha messo in piedi quella che sembra la perfetta fuga da Westworld solo per scoprire che tutto quello che ha fatto è stato programmato. Comunque, mentre Maeve esce dal treno in cerca di sua figlia, abbandonando i piani di fuga, la questione se questa fosse o no una sua scelta era rimasta aperta. Nolan ha finalmente chiarito le cose:

 

via GIPHY

“Il modo in cui abbiamo progettato e girato la scena… è la prima volta che Maeve prende una decisione. Per me è un momento molto emozionante nell’episodio, perché si vede per la prima volta il libero arbitrio”.

 

Sul destino di Dolores invece, e il suo ipotetico libero arbitrio, ottenuto nel momento in cui l'androide spara a Ford, Nolan è più cauto, e risponde semplicemente con: “non è più divertente intuirlo?”

 

via GIPHY

 

Nolan ha anche espresso grande meraviglia verso la velocità con la quale i fan hanno decostruito la doppia timeline della prima stagione “è fastidioso a volte quando le persone predicono il twist finale e ne scrivono sui blog, ma non si possono biasimare…solo smettetela, pe rfavore!” Mentre Lisa Joy aggiunge “alcune teorie messe in piedi dai fan sono comunque magnifiche".

 

I due sceneggiatori hanno parlato di come scrivere Westworld non sia solo un gioco di ingranaggi per deviare e mettere confusione nel pubblico: “è uscito tutto organicamente dall’idea che JJ Abrams aveva messo giù, dedicare parte della narrativa ai residenti, come in A.I. (Intelligenza artificiale) dove si inizia una storia con degli host che non sanno di essere host. Il fatto che la loro conoscenza sia limitata ha portato avanti e rafforzato la storia”.

 

E nella seconda stagione? Che cosa succederà?

 

 

 

“Non è TV, è HBO, loro non scherzano. Quello che stiamo cercando di fare è un film di 10 ore. Lo stiamo scrivendo ora e siamo eccitatissimi per cosa ne sta uscendo. Reddit ha già scoperto il terzo colpo di scena, e lo stiamo cambiando” scherza Nolan. Forse. A ogni altra domanda sulla seconda stagione, i due autori rispondono: “sarebbe bello vero?”

 

Sì, sarebbe bello sapere qualcosa. Mai una gioia.

via GIPHY