di Linda Avolio

 

 

Better safe than sorry, dicono gli americani, e di sicuro David Lynch la pensa così, dal momento che non ha fatto leggere a nessun attore che ha preso parte al revival le sceneggiature complete! In che senso? Nel senso che, onde evitare fughe di notizie, e per mantenere una certa dose di mistero, ogni interprete ha avuto a disposizione solo e soltanto gli script delle scene in cui è presente.

 

 

 

No, nessuno scherzo, è tutto vero. Secondo il sito TV Guide, neanche gli stessi attori del cast – un cast che, vi ricordiamo, è formato da più di 200 interpreti! – hanno letto tutte le sceneggiature complete. Invece di ricevere gli script integrali, infatti la produzione ha consegnato loro dei materiali preparati “su misura”, nel senso che ognuno di loro ha avuto a disposizione soltanto le scene in cui è presente il proprio personaggio!

 

“Non c’è nessun bisogno che ogni attore conosca tutta la sceneggiatura per intero”, ha dichiarato infatti Lynch a GQ, “A ognuno vengono date le proprie scene. E quando ci si ritrova a lavorare insieme, ognuno può fare domande, e a ognuno vengono date delle risposte”. E sembra anche che a ogni singolo attore siano state comunicate le location di volta in volta. Paranoia totale o genialata totale?

 

Insomma, cari fan della serie, consolatevi: a quanto pare non siete gli unici a sapere poco sul conto del nuovo capitolo dello show!

 

Twin Peaks – Il ritorno, debutterà negli U.S.A. il 21 maggio su Showtime, mentre in Italia andrà in onda in esclusiva su Sky Atlantic a partire dal 26 maggio.

 

 

Scopri lo speciale di Skyatlantic.it su Twin Peaks