Frank Underwood, la moglie Claire e la presidenza degli Stati Uniti. Ricominceranno da qui le vicende che hanno incollato al piccolo schermo orde di spettatori appassionati agli intrighi politici della serie tv che tornerà con la nuova stagione la prossima primavera, come annunciato su Twitter.


Il trailer – L’annuncio del debutto della quinta stagione di House of Cards arriva in un momento cruciale: la casa di produzione ha scelto il giorno dell’insediamento del nuovo presidente Donald Trump, il 20 gennaio scorso, per pubblicare il trailer della quinta stagione della serie che farà ritorno il 30 maggio 2017 negli Stati uniti, per poi approdare in esclusiva per l’Italia su Sky Atlantic. Una bandiera a stelle strisce capovolta che sventola davanti alla Casa Bianca e l’inquietante sottofondo del Giuramento di Fedeltà, Pledge of Allegiance, recitato da un coro di bambini crea la giusta suspense che si addice al politico più emblematico della tv.



Melania e l’ironia della Rete – Così ancora una volta Underwood e compari si mischiano con la realtà, a partire dal guardaroba: se durante la campagna elettorale il look di Melania Trump ricordava quello della signora Underwood, il giorno dell’insediamento il look sfoggiato dall’ex modella slovena ha ricordato tutt’altre somiglianze. Si tratta sempre del mondo del cinema, fantasy questa volta: l'abito azzurro a collo alto con giacca corta coordinata assomiglia alla divisa delle studentesse della scuola di magia di Harry Potter.


C’è da scommettere che le aspiranti maghette non indossino degli abiti di alta moda firmati Ralph Lauren, ma gli utenti della Rete non si risparmiano. Così c’è chi piazza la signora Trump in mezzo al gruppo delle giovani in azzurro vestite e chi la ribattezza con il nome di Fleur Isabelle Delacour, personaggio della saga cinematografica che entra in gioco nel quarto episodio della serie, Harry Potter e il calice di fuoco.

 

 


E se invece il ruolo che vuole conquistare Melania Trump fosse quello della presidentessa Alma Coin di Hunger Games?