Domenica = maratone, e anche questa settimana Sky Atlantic non delude. Il 15 gennaio ci aspettano infatti due appuntamenti imperdibili, la maratona della prima stagione di House of Lies (in attesa della S02, che partirà lunedì 16 gennaio) e quella di The Night Manager (che ai Golden Globes 2017 ha vinto 3 premi, Tom Hiddleston come “Miglior attore in una miniserie o film per la tv”, Hugh Laurie come “Miglior attore non protagonista in una serie, in una miniserie o film per la tv” e Olivia Colman come “Miglior attrice non protagonista in una serie, in una miniserie o film per la tv”).

 

 

 

Maratona House of Lies, stagione 1, a partire dalle 06.00

 

Avete bisogno di qualcuno che vi aiuti a gestire al meglio la vostra azienda? Il vostro mantra è "ottimizzare, ottimizzare, ottimizzare"? Niente paura, ci pensano Marty Kaan (Don Cheadle, che grazie a questo ruolo ha vinto un Golden Globe nel 2013) e la sua squadra. La serie racconta le vicende di una societa' di management consulting. La societa' e' guidata dallo spietato Marty Kaan (Don Cheadle), che non si fa scrupoli nel ricorrere a qualsiasi mezzo necessario per soddisfare i propri clienti. Ad assisterlo la scaltra Jeannie Van Der Hooven (Kristen Bell), ambiziosa neo-laureata. Nel team anche Clyde Oberholt (Ben Schwartz) e Doug Guggenheim (Josh Lawson). In attesa della seconda stagione, che partirà lunedì alle 23.15, non perdete la maratona della S01.

 

 

 

 

Maratona The Night Manager, a partire dalle 15.00

 

Uno spietato trafficante d'armi da fermare prima che sia troppo tardi, un ex soldato disposto a tutto, anche a perdere la sua anima, pur di farcela, un’agente dei servizi segreti con un conto in sospeso con se stessa, e una donna convinta di poter giocare col fuoco senza bruciarsi: Hugh Laurie, Tom Hiddleston, Olivia Colman e Elizabeth Debicki sono i protagonisti di The Night Manager l’avvincente miniserie in sei puntate prodotta da BBC ispirata all’omonimo romanzo di John Le Carré del 1993.

 

L’adattamento televisivo, diretto dalla regista Susanne Bier, è una versione leggermente riveduta e sicuramente contemporanea della storia raccontata nel romanzo, ma i fan del libro e dello scrittore rimarranno piacevolmente sorpresi dal risultato. Anche i giurati degli ultimi Golden Globes sono rimasti piacevolmente sorpresi, al punto da dare bene 3 premi alla serie: a Tom Hiddleston come “Miglior attore in una miniserie o film per la tv”, a Hugh Laurie come “Miglior attore non protagonista in una serie, in una miniserie o film per la tv” e a Olivia Colman come “Miglior attrice non protagonista in una serie, in una miniserie o film per la tv”.

 

Resta comunque un quesito ancora aperto: ma come farà mai Tom a essere sempre così affascinante??