E se David Benioff, D.B. Weiss e George R.R. Martin ci avessero trollato fin dall’inizio? E se veramente nel teaser della prima stagione de Il Trono di Spade (datato gennaio 2011!!) avessero intenzionalmente inserito degli indizi sul futuro della serie, nello specifico sui futuri sovrani dei Sette Regni?

 

Ora, prima che vi venga un attacco cardiaco, ci teniamo a precisare che si tratta solamente di un’ipotesi, eppure, riguardando quei 60 secondi di voice over, flash e sguardi in camera, noi di Skyatlantic.it non abbiamo potuto fare a meno di notare una cosa. Anzitutto (ri)guardatevi il video, poi, più sotto, vi esporremo il nostro ragionamento.

 

 

 

Per prima cosa: ma quanto era bello il teaser della S01?? Momento amarcord a parte, nel video si vedono i personaggi che giocheranno un ruolo importante nel primo capitolo della serie: Ned Stark, Robert Baratheon, Catelyn Stark, Jon Snow, Petyr Baelish, Cersei Lannister, Tyrion Lannister, e Jaime Lannister Sono tutti seduti sul trono di spade, mentre li vediamo sentiamo alcune battute di dialogo da loro pronunciate, e tutti guardano in macchina. A un certo punto, però, precisamente al secondo 00.40, parte un’infilata di immagini velocissime che ritraggono solo 6 degli 8 personaggi visti finora. Questi personaggi sono Jon, Cersei, Ditocorto, Daenerys, Ned e Robert.

 

 

 

 

 

Quanti di loro si sono effettivamente seduti sul trono finora? Tre: Robert, Ned e Cersei. Cos’hanno in comune? Nessuno di loro era in linea di successione. Nessuno di loro aveva diritto di sedersi sul trono in quanto eredi della famiglia regnante in carica. Robert Baratheon perché il trono se lo prese con la forza, con la guerra, Ned perché ci si ritrovò in quanto Primo Cavaliere quando Re Robert era bloccato a letto, e Cersei dopo la morte del suo ultimo figlio, Tommen, e dopo aver fisicamente eliminato tutti i suoi nemici ad Approdo del Re. “Ma Joffrey?”, direte voi, e noi rispondiamo che è corretto che Joffrey non sia presente, perché, per quanto insopportabile, il biondo ragazzino, nonostante fosse figlio di Cersei e di Jaime, era in linea di successione. Dunque, tutto regolare secondo la legge dei Sette Regni. Stesso discorso per Tommen.

 

"E Tywin?", ribatterete, e noi vi diciamo: è vero, anche Tywin in quanto Primo Cavaliere sedette sul trono dopo la morte di Joffrey, ma se consideriamo che Joffrey, a differenza di suo padre Robert, era in linea di successione per legge, ha senso che neanche Tywin faccia parte del gruppo dei personaggi seduti sul trono nel finale del teaser. Il ragionamento può sembrare contorto, ma in realtà è piuttosto lineare: se ti sei seduto sul trono per vie coerenti con le leggi del Continente Occidentale non ci sei, se invece ti sei seduto sul trono per vie "traverse" (guerra/colpi di Stato) o perchè fai le veci di qualcuno che ha preso la corona pur non essendo in linea di successione, allora ci sei.

 

 

 

 

 

Veniamo ora agli altri tre personaggi presenti nel teaser: Dany, Ditocorto e Jon. Cos’hanno in comune con Robert, Cersei e Ned? Che anche loro non sono in linea di successione. Però, almeno nel caso della platinata Targaryen e del subdolo Lord Petyr, ambiscono a sedere sul trono. Daenerys vuole riprendersi ciò che è suo, dunque restaurare la sua casata al comando dei Sette Regni, mentre Ditocorto nel finale della sesta stagione ha chiaramente detto a Sansa che il suo obiettivo è quello di diventare il sovrano di Westeros. In quanto a Jon, il Lupo Bianco per ora non ha mai dichiarato nessun interesse nei confronti dell’iron throne, ma il senso del dovere e della giustizia potrebbero portarlo in quella direzione, esattamente come l’hanno portato a essere scelto come Re del Nord.

 

 

 

 

 

Insomma, ci rendiamo conto che si tratta solo di un’ipotesi e che è da prendere assolutamente con le pinze, eppure… Voi cosa ne pensate?