Negli Stati Uniti è tempo di elezioni. Il prossimo novembre si eleggerà infatti il futuro inquilino della Casa Bianca. E se gli americani dovranno attendere ancora un paio di mesi per scoprire da chi saranno governati, i cittadini di Westeros già lo sanno: il presidente del mondo del ghiaccio e del fuoco è Jon Snow. Sì, fresco del titolo del Re del Nord conquistato (con un po' di riluttanza) nell'ultima stagione, l'ex Lord Comandate dei Guardiani della Notte si può fregiare ora anche dell'onore di una leadership virtuale ma non per questo meno importante.

 

 

Successo popolare - A decretare la sua elezione sono infatti stati i fan della saga, che lo hanno votato nel corso di un gioco online organizzato dal canale televisivo HBO, che ha i diritti della serie. In coppia con la tostissima Lady Lyanna Mormont, Jon Snow ha così catturato il favore popolare raccogliendo il 35% dei consensi. Il duo ha superato di poco due coppie, quella composta da Petyr Baelish e Sansa Stark e quella che ha visto insieme Daenerys Targaryen e Tyrion Lannister, come dire una sorta di dream team. Le accoppiate sconfitte si sono fermate al 32%. Decisamente più staccati, Cersei Lannister e Qyburn, evidentemente giudicati inadatti a governare dagli appassionati della saga (2%).

 

 

Piattaforma per il Nord - Quella di Jon Snow e Lady Mormont è stata una vittoria in rimonta. Nelle prime settimane in cui è andato in scena il voto erano infatti indietro rispetto alle coppie avversarie. Nella terza e penultima settimana di votazioni Jon e Petyr risultavano appaiati, entrambi al 33%. Decisivo è stato dunque lo sforzo prodotto negli ultimi sette giorni dagli elettori del Bastardo di Grande Inverno, che hanno portato al trionfo il proprio beniamino e la sua piattaforma politica incentrata sulla sovranità del Nord, sul diritto di eredità dei figli illegittimi (un tema da lui sentito personalmente) e sulla preparazione all'eventualità di una nuova Lunga Notte.

 

Chi è il più amato? - Al di là del risultato “elettorale”, il gioco ha alimentato ulteriormente il dibattito su chi sia veramente il favorito del pubblico. E in questa discussione senza fine Jon sembra avere guadagnato qualche punto in più su Daenerys e Tyrion (che comunque la matematica aveva decretato come personaggio principale della serie). Di sicuro non basterà questa consultazione per mettere la parola fine alla questione, che certamente continuerà ad infiammare i fan anche nel corso della settima stagione, prevista per l'estate del prossimo anno.