Alla fine, dopo mesi di speculazioni, la conferma è arrivata, e direttamente da Casey Bloys, il nuovo capo della programmazione di HBO, durante il TCA tour estivo (ndr, i TCA press tour sono degli incontri a cadenza fissa che hanno luogo durante determinati periodi dell’anno e durante i quali i vari canali “presentano” i loro prodotti alla stampa di settore, ed è spesso durante questi tour che vengono date notizie ufficiali riguardanti gli sviluppi o il destino di uno show, come in questo caso): l’ottava stagione de Il Trono di Spade sarà l’ultima.

 

“Sì, c’è un piano specifico per il numero di stagioni che si faranno,” ha detto Bloys durante il TCA tour di Beverly Hills di sabato scorso, il 30 luglio. “Credetemi, in veste di nuovo responsabile della programmazione, se potessi ne farei molte di più, farei altre 10 stagioni! Ma ci fidiamo di loro (ndr, Benioff e Weiss, gli showrunner della serie), e siamo sicuri che se hanno deciso così è perché in questo modo riusciranno a dare il meglio.”

 

Ma c’è di più. Pare infatti che sia stato (quasi) confermato che l’ottava stagione sarà composta soltanto da 6 episodi. Insomma, uno stillicidio per i fan della serie di tutto il mondo, ma si spera che la loro fiducia verrà ricompensata con un finale veramente col botto. Vedere alla voce “Cersei Lannister”.

 

Scherzi a parte, dopo aver confermato che tra due anni Game of Thrones non sarà più tra noi, Bloys ha parlato anche di un possibile spin-off. HBO, giustamente, non esclude a priori l’idea di portare avanti un franchise così di successo, ma ad ogni modo, per ora non c’è veramente nulla di certo.

 

 “Non sono contrario a priori all’idea,” ha dichiarato il capo della programmazione ”ma è una cosa che dovrebbe avere senso a livello creativo. Non sono sicuro che Benioff e Weiss in questo momento siano nello stato d’animo giusto per iniziare a pensarci, dal momento che stanno per iniziare la produzione della settima stagione. Si tratta di una produzione molto intensa, inizieranno a breve, ed è giusto che si concentrino su quello. Sono aperto all’idea. Loro stessi non sono contrari, per ora non ci sono progetti concreti a riguardo."

 

 

(Fonte EW.com)

 

 

Scopri lo speciale di Sky Atlantic.it su Il Trono di Spade