Il trader finanziario attualmente più celebre (e ricco) del piccolo schermo? Si chiama Bobby Axelrod, ha il volto di Damian Lewis ed è il protagonista della nuova serie tv campione d'ascolti di Showtime, Billions, in onda in esclusiva su Sky Atlantic. Arricchitosi dopo il dissesto finanziario seguito agli attentati dell’11 settembre alle Torri Gemelle, Axel si muove sul sottile confine fra legalità e azioni illecite, in un mix sorprendente di astuzia, scaltrezza e corruzione.



Leo Di Caprio miliardario - Il Bobby di Billions non è certo il primo miliardario a tenere incollati al piccolo e al grande schermo migliaia di fan. Restando nel mondo dell’alta finanza, come dimenticare il Jordan Belfort di The Wolf of Wall Street? Ad interpretarlo un Leonardo Di Caprio (quasi) da Oscar. L’attore nei panni del miliardario si destreggia bene, prima era andato a lui anche il ruolo del protagonista di The Aviator del 2004: una biografia attraverso i successi che hanno reso il personaggio di Howard Hughes uno degli uomini più ricchi del mondo.



Titoli cult – Il milionario più eccentrico della storia del cinema? John Hammond di Jurassic Park, il professore di bioingegneria tutto ricerche e dinosauri creatore del celebre parco, che sul set ha il volto dell’attore inglese Richard Attenborough. Mentre in Quarto potere del 1941 diretto dal genio di Orson Welles è il magnate dell’editoria Charles Foster Kane il protagonista. Poi ci sono i casi in cui basta un secondo per diventare dei Paperoni, come succede al giovane Jamal nel film The Millionaire del 2008 diretto da Danny Boyle e vincitore di otto premi Oscar.



Supereroi, super ricchi
– Non hanno solo i super poteri: alcuni dei protagonisti dei film ispirati al mondo dei fumetti godono di un’ottima posizione sociale e finanziaria. Ne è un esempio l’Uomo Pipistrello: Bruce Wayne quando non indossa la maschera e il mantello di Batman è il capo della Wayne Enterprises, la multinazionale più potente dell'universo DC Comics. Con tanto di maggiordomo al suo servizio. D’altronde difendere Gotham City dal crimine non è mica un affare da poche lire… Si difende bene anche il conto in banca di Tony Stark di Iron Man, interpretato sul grande schermo da Robert Downey Jr., grazie ai profitti della Stark Industries, una delle più grandi compagnie industriali del mondo secondo l’universo Marvel.



 

Scopri lo speciale di SkyAtlantic.it su Billions