“Hai mai messo in discussione la natura della tua realtà?”

 

Dopo una serie di problemi e rallentamenti nella produzione (le riprese erano state interrotte all’inizio del 2016 per fare alcune importanti revisioni alle sceneggiature), pare proprio che Westworld, l’attesissima serie prodotta da Jonathan Nolan, Lisa Joy e J.J. Abrams ispirata al Il Mondo Dei Robot (Westworld), il film del 1973 scritto e diretto da Michael Crichton, sia pronta alla messa in onda, che avverrà il prossimo autunno (indicativamente ottobre) negli U.S.A. su HBO, e, a seguire, in Italia su Sky Atlantic. Un’altra grande esclusiva per il canale 110, perché Westworld, a giudicare dal trailer rilasciato in questi ultimi giorni, sembra proprio una bomba!

 


 

 

“Sei reale?” “Se non sei in grado di darti una risposta, la vera domanda è: ha importanza?”

 

Ma di cosa parla esattamente Westworld? Ispirata, come si diceva sopra, all’omonimo film del 1973 scritto e diretto da Michael Chrichton (considerato un piccolo cult sci-fi dell’epoca), la serie, un misto di fantascienza e western, affronta la tematica della macchina che si ribella all’uomo, con tutte le implicazioni etiche e filosofiche del caso.

Ambientata in un futuro non troppo lontano, al centro di Westworld c’è un futuristico luxory resort a tema “far west” in cui i robot, che hanno il compito di intrattenere gli ospiti a un certo punto smettono di rispondere ai comandi. Ma cos’è vero e cosa non lo è? Un reato dentro una simulazione può essere considerato un reato vero? E un omicidio? E’ possibile uccidere una macchina?

 

Nel cast della serie, pieno di star del cinema e della tv, troviamo Anthony Hopkins, Ed Harris, Evan Rachel Wood, James Marsden, Thandie Newton, Jeffrey Wright, Tessa Thompson, Sidse Babett Knudsen, Jimmi Simpson, Rodrigo Santoro, Clifton Collins, Jr. e Ben Barnes.

 

 

Qui sotto, infine, trovate il trailer originale rimasterizzato del film del 1973: