Jon Snow e Super Mario? La barriera di ghiaccio come i muri di Tetris? E ancora, i combattimenti di Westeros nello stile di Mortal Combat? Sì, immaginare il mix di alcuni dei videogame più popolari della storia e la serie più celebre del momento è possibile. Lo ha fatto lo studio di animazione Red Medusa realizzando una serie di video pubblicati su YouTube in cui trasporta l’universo del ghiaccio e del fuoco in quello di alcuni tradizionali titoli videoludici.

Da Tetris a Super Mario - Si parte con il rompicapo che da fine anni Ottanta ad oggi ha tenuto qualunque appassionato di videogiochi incollato alla console: nel Tetris in salsa Game of Thrones non sono i mattoncini a dovere essere incastrati fra di loro alla perfezione, piuttosto i protagonisti stessi della serie. E ogni riga che si compone regala a due personaggi impegnati in esplicite effusioni a lato dello schermo qualche secondo bollente in più. Il video ha ottenuto quasi 260 mila visualizzazioni e fra i commenti degli utenti spunta anche la proposta di chi chiede di trasformare il video in un vero videogioco.



Poi è la volta di Super Mario. Il celebre idraulico con i baffi lascia il posto a Jon Snow che fra funghetti e monete da recuperare e nemici da cui guardarsi (invano) le spalle ripropone al pubblico la morte del personaggio a cui abbiamo assistito alla fine della quinta stagione della serie targata HBO: 170 mila click nel giro di un paio di settimane. E anche la colonna sonora del gameplay è fedele all’originale.



Gare e combattimenti - Come sarebbe, invece, il combattimento all’ultimo sangue fra la Vipera Rossa di Dorne e la Montagna nell’universo di pixel? Per l’occasione il team di Red Medusa ha inserito fra i personaggi del celebra Mortal Kombat anche i personaggi di Oberyn Martelle e rivale, riproponendo la cruenta scena in cui la Montagna manda al tappeto il nemico



Il più recente sparatutto Doom diventa un irriverente parodia della corsa all’ambito Trono, con tanto di Re Joffrey a dover fare i conti con attacchi nemici inaspettati. Mentre i bolidi rombanti di Crazy Cars: Hit the Road lasciano il posto al personaggio di Hodor, che compie una sorprendente corsa ad ostacoli (con l’immancabile Bran sulle spalle) facendo mangiare polvere ai rivali.