Nel pilot non c’era, ma poi, dal secondo episodio, eccola: la sigla di Vinyl, un minuto e mezzo di rock che non è altro se non la perfetta introduzione al mondo e all’epoca in cui si muovono Richie Finestra e gli altri personaggi:

 

 

Ma chi è l’artista dietro la musica? Il suo nome è Sturgill Simpson, in Italia è praticamente uno sconosciuto, ma negli U.S.A. un crooner conosciuto e apprezzato per il suo stile, un riuscitissimo mix tra rock psichedelico, blues e country. Per iniziare, qui sotto trovate la sigla di Vinyl, il titolo del pezzo è Sugar Daddy, in versione integrale:

 

 

E se siete curiosi di saperne di più su Sturgill e sulla sua musica, in attesa del prossimo appuntamento con Vinyl – ogni lunedì alle 3.00 in versione originale sottotitolata (poi in replica in seconda serata, e alle 21.10 in versione doppiata), ecco alcuni brani con cui iniziare a farvi un’idea (qui, invece, il suo canale di YouTube):