“L'inverno sta arrivando” recita il motto di Casa Stark. E l'inverno di Westeros è in procinto di tornare per la sesta volta sugli schermi televisivi di tutto il mondo per la gioia degli appassionati de Il Trono di Spade. Pazienza poi se il giorno della prima – il 24 aprile, le 3.00 del mattino del 25 in Italia, su Sky Atlantic - sarà già primavera, le atmosfere ghiacciate e innevate non mancheranno di certo. Anche per questo HBO, la rete tv via cavo che produce la serie, ha deciso di rivolgersi all'inglese Simon Beck per contribuire alla promozione del nuovo capitolo della saga. E Beck, che si definisce un artista della neve, ha risposto da par suo: realizzando la testa di un gigantesco meta-lupo, lo stesso che campeggia sullo stemma degli Stark, su una cima imbiancata delle Alpi francesi. Accompagnato ovviamente dalla scritta: “Winter si Coming”.

Il video



Lavoro di gambe e… di testa - Per realizzare la sua opera d'arte Beck ha utilizzato solo il lavoro delle sue gambe. La testa del meta-lupo è infatti il risultato di oltre 65 mila passi dell'artista che hanno coperto una distanza di 32 chilometri e mezzo. Complessivamente, l'opera occupa la superficie di due campi da calcio. Certo per realizzare una struttura così complessa c'è bisogno di una progettazione accurata e che ogni singolo movimento sia pensato in anticipo. Come mostra il video, Beck segue una dettagliatissima mappa realizzata dopo avere definito i contorni del lavoro ed effettuato misurazioni precise delle distanze da coprire, passo dopo passo.

Un giorno di fatica - Per ultimare il progetto ci sono volute 13 ore di duro cammino e l'aiuto di una bussola. Il risultato non sarebbe stato lo stesso senza le abbondanti nevicate che hanno coperto le cime di Les Arcs in Francia seguite da una splendida giornata di sole che ha fatto risaltare ancora di più il sigillo degli Stark sulla superficie bianca. L'effetto finale ha colpito lo stesso Beck che mentre solca la neve non può fare a meno di immaginare la riuscita. “C'è sempre un senso di anticipazione quando mi tolgo le racchette da neve, salgo su una cresta e guardo quello che ho fatto”, ha detto l'artista. “E alla fine eccolo davanti a me. Lo vedi per la prima volta e non dimenticherai mai quel senso di anticipazione”. Già, lo stesso che in queste settimane che precedono il debutto della sesta stagione de Il Trono di Spade, attraversa i fan di tutto il mondo.