Al gioco del trono o si vince o si muore.

 

17 aprile 2011. Dopo mesi di rumors e di intensa attesa, su HBO debuttava finalmente Game of Thrones, l’epico adattamento televisivo dei romanzi della saga Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, nati dalla fantasia di George R.R. Martin. Una vera e propria sfida per Home Box Office, dal momento che i libri di Mr. Martin vantano milioni e milioni di fedelissimi fan in tutto il mondo, e si sa che gli amanti del fantasy sono difficili da accontentare quando si parla di trasposizioni per il cinema o la tv.

 

 

Una sfida non vinta, ma stravinta, al punto che Il Trono di Spade è diventato, se possibile, più famoso della saga da cui è tratto, che peraltro ha ormai superato per quanto riguarda la narrazione. Ebbene sì, la sesta stagione della serie, che partirà negli U.S.A. il 24 aprile e sarà trasmessa in contemporanea su Sky Atlantic, sarà infatti la prima a non seguire i romanzi del buon George, che tra un impegno e l’altro è rimasto indietro e ha dovuto posporre l’uscita di The Winds of Winter, dunque non c’è proprio modo di sapere cosa succederà a Jon Snow e compagni!

 

In attesa di scoprirlo, Sky Atlantic vi fa un bel regalo, e ogni venerdì alle 22.00, subito dopo Shannara, manderà in onda le repliche della prima stagione. Insomma, l’inverno non sta solo arrivando: sta tornando! Siete pronti per questo tuffo nel passato? Intanto guardate il trailer che lanciava la serie, che fu trasmessa in esclusiva assoluta per l’Italia su Sky Cinema, ed esaltatevi: