Siete pronti a fare un tuffo nel passato di 32 anni? Dal 2 dicembre Sky Atlantic vi porterà infatti nella Germania del 1983, ai tempi della Guerra Fredda, e lo farà in compagnia di Martin, il protagonista di Deutschland 83, una giovane guardia di frontiera della DDR (la Deutsche Demokratische Republik, la Repubblica Democratica Tedesca) che all’improvviso si ritrova catapultato in un mondo così vicino a quello in cui è nato e cresciuto che però non potrebbe essere più lontano: la Germania dell’Ovest!

 

Gli otto episodi di cui è composta la prima stagione della serie, che è una co-produzione firmata Sundance TV (U.S.A.) e RTL Television (Germania), sono già andati in onda negli U.S.A. in estate, mentre saranno trasmessi in Germania dal 26 novembre, per poi arrivare anche in Italia il 2 dicembre in esclusiva su Sky Atlantic.

 

In attesa di conoscere il personaggio interpretato da Jonas Nay, ecco cos’hanno scritto sulla serie alcuni dei siti di intrattenimento americani più letti.

 

Collider: Deutschland 83 è uno show dal buon ritmo, visivamente stiloso, coinvolgente e appassionante. E’ solo una spy story diversa da altre, è uno show ricco di momenti di humor e di riferimenti pop che riesce a farci empatizzare fin da subito col suo protagonista.

 

The New York Times: Al di là dei momenti più leggeri e di quelli “spia VS spia”, la serie usa una prospettiva nuova che cattura e che rende la visione avvincente.

 

Entertainment Weekly: All’inizio i paragoni con The Americans sono inevitabili, ma in realtà Deutschland 83 ha una sua personalissima identità, ed è una serie che merita di essere vista.

 

Vulture: Deutschland 83 è ben ritmato, sicuro di sé e lavora su più livelli. Le sequenze d’azione si mischiano alla perfezione con i dettagli dell’epoca, con i problemi personali e familiari dei personaggi e con la situazione politica di quel periodo. […] La scrittura è scattante e avvincente.

 

Hollywood Reporter: Solare, dai colori sgargianti e pieno di belle facce, Deutschland 83 non è solo un thriller ambientato durante la Guerra Fredda, c’è anche un po’ di soap opera, e la cosa non guasta affatto, anzi, è il giusto mix.

 

TV.Com: Deutschland 83 non è uno show propriamente mainstream, ed è un peccato, perché è una delle cose migliori trasmesse quest’estate, meglio di molto altro, e merita di essere visto. […] Sicuramente da vedere.