Ha debuttato il 13 novembre su Sky Atlantic HD The Last Panthers, la serie tv che racconta furti e attività illecite sparse per l’Europa, svelando insospettabili collaborazioni fra criminali e rispettati banchieri. La storia si è aperta con un ingente furto di diamanti da parte di una gang di abili ladri, ma non è tutto frutto della fantasia: a ispirare Jack Thorne, il creatore della serie, è stato proprio un commando di malviventi arrestati nel 2010. Ma loro non sono di certo gli unici ladri ad avere messo a segno colpi milionari passati alla storia. 

 

Pink Panthers – A battezzare così la gang di ladri che ha operato per circa un decennio dagli inizi degli anni Duemila al 2010, quando sono stati arrestati, è stata l’Interpol. Il gruppo era composto perlopiù da militari provenienti dai paesi dell’Ex Iugoslavia e avrebbe messo a segno almeno 341 furti accertati. Ma quello che ha reso i Pink Panthers conosciuti in tutto il mondo è stata la spettacolarità dei loro colpi, tanto che un criminologo francese ha addirittura definito i loro crimini come “artistici”. Secondo gli addetti al settore, la banda potrebbe avere messo a segno un bottino totale di quasi 300 milioni di dollari durante i dieci anni di attività... Basti pensare che sono sospettati di essere responsabili anche della rapina che il 9 dicembre 2008 ha colpito la gioielleria Harry Winston di Parigi da cui sono stati trafugati gioielli per un valore di 80 milioni di euro. 

 

Che dire, invece, della rocambolesca fuga in motoscafo travestiti da turisti dopo una rapina di due milioni di euro a Saint Tropez nel 2005? Solo qualche tempo più tardi la gang si è spostata verso Oriente, sfondando la vetrina di una gioielleria di Dubai con una limousine sparata a tutta velocità. In quell’occasione alle camicie hawaiane e ai calzoncini corti da turisti, i ladri hanno preferito un look da donna. 

 

I Pink Panthers sono responsabili anche della più grande rapina (22 milioni di euro in preziosi) mai avvenuta in Giappone. Pari a oltre 46 milioni di euro, invece, il valore dei gioielli sottratti il 6 agosto 2009 al londinese Graff Diamonds.

 

Gli altri – Se la serie tv The Last Panthers mette a nudo i traffici più loschi del piccolo schermo, c’è da chiedersi se saprà essere all’altezza della realtà. Già, perché gli ultimi anni sono stati costellati da furti di preziosi sempre più ingenti. Fra i più recenti c’è quello che ha coinvolto un paio di anni fa l’Hotel Carlton di Cannes, dove in un battibaleno sono stati rubati oggetti preziosi per un valore di oltre 100 milioni di euro. E ancora, se i Pink Panthers amavano i travestimenti (da turisti o da donna che fossero), c’è da scommettere che sarebbero andati d’accordo con la banda che il 18 febbraio del 2013 ha messo a segno uno spettacolare furto di diamanti sulle piste dell’aeroporto di Bruxelles, in Belgio. Loro per l’occasione si sono finti poliziotti. Altro aeroporto colpito dai ladri è stato lo Schipol di Amsterdam: 75 milioni di euro in diamanti e gioielli andati in fumo.