CLICCA QUI PER SCARICARE L’ANTEPRIMA DI LES REVENANTS – QUANDO RITORNANO

 

In un piccolo paese di montagna  circondato da un’alta diga,  i morti ritornano a casa.

Non sono zombie, non sono mostri;  sono le stesse persone che erano prima.

Sono solo molto, molto stanchi.  E non ricordano nulla.

 

In un paesino francese tra le montagne, la diga che protegge le case e la vallata ha inspiegabilmente cominciato a cedere. E mentre l’acqua sale in modo quasi impercettibile, Camille, morta in un incidente stradale con l’autobus della scuola quattro anni prima, torna a casa. Non è invecchiata di un solo giorno, ha fame, molto sonno, e pensa di essere di ritorno da una gita scolastica. Lo stesso accade a Simon, morto il giorno del suo matrimonio, che torna da Adèle e la trova sposata a un altro. E poi c’è il piccolo Victor, comparso dal nulla, che non sa dove andare e segue una ragazza per strada solo perché gli ricorda la fatina delle favole. Les Revenants – Quando ritornano è la storia di Camille, di Simon, di Victor e di molti altri, ma è anche la storia dei vivi, di un’intera comunità che deve fare i conti con la sorpresa e la gioia di rivedere i propri cari, ma anche con la paura che qualcosa di ultraterreno, di terribile, si stia impossessando delle loro vite.

 

Una grandissima invenzione narrativa, che ha funzionato nella serie tv rivelazione degli ultimi anni, e ancor più funziona in questo romanzo ispirato alla serie, una narrazione avvincente che mescola thriller, mystery, suspense, dramma, e che affronta il tema della morte in modo assolutamente inedito.

 

Seth Patrick, laureato in matematica a Oxford, ha esordito con il thriller Reviver. Il sussurro della morte, che presto diventerà un film. La serie tv Les Revenants, ideata da Fabrice Gobert e co-sceneggiata da Emmanuel Carrère, è andata in onda per la prima volta in Francia su Canal+ nel novembre 2012, registrando il record di un milione e mezzo di spettatori. Da allora, trasmessa in tutto il mondo (e in Italia da Sky Atlantic, che dal 29 settembre manderà in onda la seconda stagione, attesissima stagione), ha collezionato premi, dall’Emmy Award al Globe de Cristal, ed è stata paragonata a serie di culto come Twin Peaks o alle storie del King più classico. Il romanzo di Patrick segue da vicino le vicende di Camille, Adèle, Julie, Victor e di tutti gli altri, approfondendo alcune delle storie o svelandone i retroscena, creando un romanzo avvincente, inquietante e perfetto per chiunque abbia voglia di una storia da leggere tutta d’un fiato, ma anche per chi ha amato la serie tv, i suoi personaggi, le sue atmosfere.

 

 

 

Questa, invece, la sinossi ufficiale della seconda stagione, in onda in prima tv su Sky Atlantic a partire dal 29 settembre, a sole 24 ore dal debutto francese su Canal +:

 

Sono passati sei mesi dalla notte in cui i "ritornati" si sono riuniti e se ne sono andati insieme ad Adèle, Camille e sua madre Claire, Julie e il misterioso Victor, e probabilmente anche Simon. Da allora nessuno ha saputo più niente di loro (anche del destino Serge non si sa nulla), e non c'è traccia dei poliziotti che avevano ricevuto il compito di proteggere gli abitanti della cittadina riuniti al centro di accoglienza.

 

Adèle sta per dare alla luce il figlio di Simon. Una parte della città, intanto, è ancora allagata. La diga è stata messa sotto sorveglianza, e gli abitanti possono avvalersi del supporto logistico dell'esercito. Le voci sul ritorno in vita dei morti stanno iniziando a circolare al di fuori della valle, ma le autorità non le prendono seriamente, e i pochi testimoni si guardano bene dal parlare. Tra questi ci sono Léna e suo padre Jérôme, che non hanno perso la speranza di ritrovare Camille e Claire. In città, intanto, arriva uno straniero di nome Berg che sembra essere a conoscenza di molte, troppe cose. Sicuramente più di quanto ha ammesso.

 

I "revenants", però, non sono andati via: impossibilitati a lasciare la valle, hanno trovato rifugio in una proprietà abbandonata in un’area ai confini della cittadina che è stata resa inaccessibile dall’allagamento. Julie, Victor, Camille e Claire sono ancora con loro, e si sono abituati a questo stile di vita da rifugiati.

 

Ma è proprio ora, quando le cose sembrano aver ritrovato un proprio equilibrio, che avviene una nuova ondata di ritorni...