La stagione televisiva 2015/2016 statunitense promette bene, quantomeno a livello di serie tv, e proprio in questi giorni l’attenzione sembra concentrata su una nuova serie targata HBO che debutterà nel 2016. Creata da Terence Winter (Boardwalk Empire vi dice nulla?), prodotta da Martin Scorsese e Mick Jagger (!), Vinyl ha tutte le carte in regola per essere uno degli show-rivelazione del prossimo anno.

 

La prima stagione, che sarà composta da dieci episodi, sarà ambientata nella New York degli anni settanta e racconterà la storia del discografico Richie Finestra (Bobby Cannavale), uno che ha fatto completamente suo il mantra di quegli anni “Sex, Drugs and Rock’n’Roll”. Riuscirà Richie a trovare la band che risolleverà le sorti della sua non proprio fiorente etichetta discografica?

 

A fianco di Cannavale nel cast principale ci saranno Olivia Wilde nel ruolo di Devon Finestra, la moglie di Richie; Ray Romano nel ruolo di Zak Yankovich, confidente e migliore amico di Richie, nonché responsabile del dipartimento promozione dell’etichetta; Ato Essandoh nel ruolo di Lester Grimes, un ex cantante e collega di Richie; P. J. Byrne nel ruolo di Scott Leavitt, a capo del dipartimento legale; J. C. MacKenzie nel ruolo di Skip Fontaine, a capo del dipartimento vendite; Birgitte Hjort Sørensen nel ruolo di Ingrid, un’attrice svedese amata da Andy Warhol e stretta amica di Devon; Juno Temple nel ruolo di Jamie Vine, un’ambiziosa assistente del dipartimento A&R; Jack Quaid nel ruolo di Clark Morelle, una giovane executive del dipartimento A&R; James Jagger nel ruolo di Kip Stevens, cantante e frontman del gruppo punk Nasty Bits; Paul Ben-Victor nel ruolo di Maury Gold, un affascinante proprietario di un’etichetta discografica.