E’ l’enfant prodige del mondo della musica classica, è il più giovane direttore d’orchestra della nostra epoca, ed è una rockstar della bacchetta: è Rodrigo De Souza, ed è qui per risollevare le sorti dell’Orchestra Filarmonica di New York facendo magicamente aprire i portafogli dei più facoltosi benefattori.

 

A interpretare questo genio ribelle che dialoga con lo spettro immaginario di Mozart è il messicano Gael Garcia Bernal, che nella serie targata Amazon sfodera tutto il suo talento comico e ruba ogni scena in cui compare grazie al suo look e ai suoi modi di fare alquanto sopra le righe.

 

Per vestire i bizzarri panni di questo giovane talento, Bernal ha dovuto affrontare una sfida non da poco: stare in piedi di fronte a dei veri musicisti e fingere di condurli. L’ultra dilettante alla guida di un gruppo di ultra professionisti. “E’ stato quasi paralizzante, continuavo a pensare ‘tutto questo è ridicolo, ma che diamine sto facendo? Sto dirigendo dei musicisti professionisti!’ Comunque sono stati molto gentili con me!”, ha dichiarato l’attore a riguardo.

 

Mozart In The Jungle debutterà su Sky Atlantic martedì 14 luglio alle 21.10, e per l’occasione i primi due episodi andranno in onda in contemporanea anche su Sky Arte.