HBO ci porta direttamente sul set della seconda stagione di True Detective, in onda in esclusiva su Sky Atlantic ogni lunedì in versione doppiata (alle 21.10, a partire dal 29 giugno) e in versione originale sottotitolata (alle 22.10): ecco il video con le interviste agli attori.





“L’invito sul set” si apre con un entusiasta Vince Vaughn, che interpreta l’ex (?) criminale Frank Semyon, che dichiara “è un mondo completamente diverso, è eccitante, ed è una delle cose che il pubblico ama, il fatto che non sia tutto prevedibile ed etichettabile”. E ha ragione. Quando venne annunciato che True Detective sarebbe stata una serie antologica, i fan impazzirono, dunque è naturale che l’arrivo di una nuova stagione sia stato accolto da così tanta attenzione e attesa.
Alle redini c’è chiaramente ancora Nic Pizzolatto, creatore e autore dello show, che sta vivendo il suo meritatissimo momento d’oro.

E’ poi il turno di Colin Farrell, volto, corpo e mustacchio del poliziotto da modi molto poco ortodossi Ray Velcoro, che riguardo i personaggi dice che “a definirli sono le situazioni in cui si vengono a trovare, e Nic ha scritto delle scene veramente fantastiche”. Rincara la dose Vaughn, che afferma “c’è un gruppo di personaggi e ci sono circostanze estreme, hanno tutti delle backstory interessanti, che li portano a incontrarsi a un certo punto delle loro esistenze, quando i loro interessi vengono a collimare”.


Taylor Kitsch, l’agente della stradale Paul Woodrugh, parla invece del fatto che girare gli otto episodi “è stato come girare un piccolo film ogni due settimane, ci siamo presi il tempo che ci serviva per fare le cose esattamente come dovevano essere fatte”.

Riguardo il cambio di location, Vaughn e Farrell concordano sul fatto che “così come la Louisiana era profondamente legata alla storia della prima stagione, così la California lo sarà per la seconda”, e che “l’aspetto profondamente sconnesso alle fondamenta delle ambientazioni riflette in qualche modo lo stato interiore dei personaggi”.


Chiudono Rachel McAdams, che interpreta la dura detective Ani Bezzerides, che definisce il mondo di questa stagione “ricco, oscuro, avido, complicato e pieno di sorprese”, e Vaughn, che non nasconde l’entusiasmo per il fatto di fare parte di una produzione di così alto livello: come dargli torto?

L’appuntamento con il secondo capitolo di True Detective è ogni lunedì alle 21.10 in versione doppiata a partire dal 29 giugno, e alle 22.10 in versione originale sottotitolata.