L’ultimo cameo è arrivato dalla band metal Mastodon. Tra bruti, giganti e zombie dagli occhi ghiaccio visti nell’epica battaglia di Aspra Dimora, i fan più attenti hanno riconosciuto anche i volti di Brann Dailor e Brent Hinds (qui sotto). I membri della band di Atlanta hanno vestito i panni di due Bruti colti di sorpresa dall’invasione degli Estranei.

Another shot from Game of Thrones! Photo credit: Helen Sloan/HBO

Posted by Mastodon on Domenica 31 maggio 2015


Come hanno spiegato al Wall Street Journal, i membri della band hanno girato la scena in Irlanda lo scorso novembre, proprio un giorno prima dell’inizio del tour europeo. Le riprese sono durate ben 14 ore, con la stessa scena ripetuta più e più volte, per fare in modo che fosse tutto perfetto.
Il cameo è stato un gradito regalo non solo per i Mastodon (che hanno scritto la traccia “White Walkers”), ma anche per il produttore della serie D.B. Weiss che, a sua volta, è un grande fan della band metal.
Ecco qui i Mastodon insieme a Kristofer Hivju, Ben Crompton e Kit Harington.

Yes, that was us on Game of Thrones tonight. It was an incredible experience to be on set. Thanks to Dan Weiss, the cast...

Posted by Mastodon on Domenica 31 maggio 2015


Come ricorda la rivista NME, non è la prima volta che personalità della musica rock fanno la loro comparsa “mimetizzata” all’interno di una scena de Il Trono di Spade. Come accaduto per la battaglia di Aspra Dimora, spesso i produttori inseriscono questi camei nelle scene più forti e coinvolgenti della serie. E’ stato così per i Sigur Ros, che hanno intonato l’inquietante “The Rains of Castamere” durante il matrimonio viola (suscitando l’interesse della neo-regina Margaery Tyrell e il disprezzo di Re Joffrey).



La stessa traccia è stata suonata anche dalla rock band indie The National per la battaglia delle Acque Nere, nella penultima puntata della seconda stagione.

Prima ancora era stato un membro dei Coldplay (il batterista Will Champion) a fare una comparsa durante l’altrettanto cruento matrimonio rosso. Lo vediamo tamburellare mentre sta per partire (di nuovo) l’inno dei Lannistrer “The Rains of Castamere”.


 
Tra l’altro i contatti tra la band inglese e la serie tv di recente si sono fatti sempre più stretti, come dimostra il (finto) musical ideato da Chris Martin per un evento di beneficenza.



In una delle prime puntate della terza stagione sentiamo un gruppo di soldati canticchiare una vecchia canzone folk, “The Bear And The Maiden Fair”. Oltre a Jamie Lannister e Brienne di Tarth, i fan più attenti hanno riconosciuto anche Gary Lightbody, frontman degli Snow Patrol. Un’altra versione, più rock, della stessa traccia è stata realizzata anche da un’altra band che piace molto ai produttori, The Hold Steady.




Per finire, andando a ritroso fino a uno dei momenti più forti della prima stagione, il boia che uccide Ned Stark, è Wilko Johnson, membro della storica band pre-punk Dr. Feelgood.