Manca ormai pochissimo al nuovo capitolo televisivo di True Detective, serie creata e scritta da Nic Pizzolatto che l’anno scorso ha stupito positivamente pubblico e critica, regalando uno dei prodotti seriali più avvincenti degli ultimi anni.

Di questa seconda stagione in realtà non si sa tantissimo: il fatto che la serie sia antologica, che ogni anno cioè cambi ambientazione e cast, contribuisce senza dubbio ad alimentare quest’aura di mistero, ma ormai siamo in dirittura d’arrivo, infatti HBO da alcune settimane ha cominciato a scoprire le sue carte per permetterci di entrare meglio nel mondo in cui si muoveranno i nuovi protagonisti (Colin Farrell, Vince Vaughn, Rachel McAdams e Taylor Kitsch) e, soprattutto, per far aumentare a dismisura la nostra curiosità. Che dire? Operazione riuscitissima!

Il colosso americano ha rilasciato online da pochissimo altri due promo che annunciano il ritorno della serie, che negli U.S.A. avverrà il 21 giugno, mentre da noi, in Italia, alle ore 3.00 del 22 giugno, praticamente in contemporanea con la messa in onda statunitense. Come già accaduto con la quinta stagione de Il Trono di Spade, infatti, la notte tra la domenica e il lunedì ospiterà il primo passaggio degli episodi in versione originale sottotitolata, mentre durante la prima serata del lunedì andranno in onda alle 21.10 gli episodi in versione doppiata (e a seguire, alle 22.10, la riproposizione dell’episodio sottotitolato trasmesso alle 3.00).





Veniamo infine ai due promo, Chaos (che trovate appena dopo sotto il titolo dell’articolo) e Stand (che trovate qui sopra). La sensazione è proprio quella di essere bloccati in piedi in mezzo al caos, un’entropia primordiale, assoluta e indomabile. Se è vero che i personaggi della seconda stagione di True Detective “hanno il mondo che si meritano”, non osiamo neanche immaginare cosa possono avere fatto per meritare un mondo del genere!