“I segni evidenti dell’esistenza di Dio. I segni evidenti dell’assenza di Dio. Come si cerca la fede e come si perde la fede. La grandezza della santità, così grande da ritenerla insopportabile.Quando si combattono le tentazioni e quando non si può fare altro che cedervi.
Il duello interiore tra le alte responsabilità del capo della chiesa cattolica e le miserie del semplice uomo che il destino (o lo spirito santo) ha voluto come Pontefice.
Infine, come si gestisce e si manipola quotidianamente il potere in uno stato che ha come dogma e come imperativo morale la rinuncia al potere e l’amore disinteressato verso il prossimo.
"

 

Con queste parole, il regista Paolo Sorrentino ci racconta di che cosa tratterà "The Young Pope", la serie che segna il debutto in televisione del regista napoletano.

L'inizio delle riprese di The Young Pope è previsto per l'estate, la serie srà composta da 8 episodì e avrà come protagonista Jude Law, attore di fama internazionale (Il Talento di Mr. Ripley, Sherlock Holmes e Cold Mountain), che vanta ben due nomination agli Oscar
          
La serie è una joint production di Sky, HBO e Canal +.  Tutti e otto gli episodi verranno diretti da Paolo Sorrentino e scritti dal regista stesso in collaborazione con Tony Grisoni, Umberto Contarello e Stefano Rulli. 
 
The Young Pope racconta l’inizio del pontificato di Pio XIII, al secolo Lenny Belardo (Jude Law) un personaggio complesso e contraddittorio, così conservatore nelle sue scelte da rasentare l’oscurantismo ma allo stesso tempo straordinariamente pieno di attenzione e compassione per i più deboli. Un uomo di potere, che caparbiamente resiste a coloro che corteggiano il Vaticano, senza il timore di perdere consensi. Nelle 8 puntate Belardo si troverà a confrontarsi con l’abbandono degli affetti personali e con la costante paura di essere abbandonato anche dal suo Dio. Un uomo che, tuttavia, non ha paura di farsi carico della millenaria missione di difendere proprio quello stesso Dio e il mondo che esso rappresenta.
 
La serie è prodotta da Wildside, e coprodotta da Haut et Court TV. I produttori esecutivi lato Wildside sono Lorenzo Mieli e Mario Gianani insieme a John Lyons. I produttori esecutivi Haut et Court TV sono Caroline Benjo, Carole Scotta e Simon Arnal.
 
The Young Pope è una grande coproduzione fra HBO e la nuova Sky e rappresenta un’opportunità unica che queste due piattaforme televisive pay offrono alla comunità creativa mondiale.
 

Il primo ciak di The Young Pope sarà battuto nell’estate 2015 e le riprese proseguiranno fino all’inizio del 2016. La produzione avrà luogo principalmente in Italia ma farà anche tappa all’estero con riprese in USA, Africa e Porto Rico.