In cinque stagioni hanno combattuto guerre, forze della natura e passioni incontrollabili. C’è chi ha attraversato i Sette rRegni in lungo e in largo, chi ha esplorato il grande nord ghiacciato e chi ha conquistato città inespugnabili. Tutte queste imprese non potevano non lasciare una traccia sui volti dei protagonisti principali de Il Trono di Spade. Scopri come sono cambiati i personaggi della serie attraverso lo slider interattivo messo a disposizione dallo Knight Lab che permette di sovrapporre le immagini delle prime stagioni a quelle più recenti.
A sinistra si trova una foto delle prime due stagioni, mentre a destra una della quinta o della quarta.

Daenerys Targaryen. La madre dei draghi era più fresca e naturale nella prima stagione. Ora, invece, è decisamente più cresciuta, come dimostrano anche l’abbigliamento e l’acconciatura più sofisticati.



Cersei Lannister. Anche la moglie e madre dei re di Westeros ha visto cambiare profondamente il proprio look. Come Daenerys, anche le sue trecce sono diventate più fitte e contorte (così come le trame di Approdo del Re che padroneggia tanto bene).



Bran Stark. E’ uno dei personaggi che ha subito i cambiamenti maggiori. Sicuramente a causa della fatica dovuta alla paralisi, ma forse anche per le rivelazioni avute sul proprio futuro.



Arya Stark. L’avevamo lasciata con un taglio alla maschietta per darsi alla fuga dopo l’omicidio del padre. Ma ora i capelli le sono di nuovo cresciuti, e sta tornando anche la sua femminilità.



Sansa Stark. Qui, invece, non sono tanto i lineamenti a cambiare, quanto l’abbigliamento: dismessi gli abiti colorati delle prime stagioni, ora Sansa veste sempre di scuro. E questo le conferisce una maturità maggiore.



Varys. Per quanto sia preoccupato della sua sorte dopo la fuga con Tyron, il tempo non sembra scalfire in alcun modo l’espressione granitica e le sue pose sempre eloquenti.



Ditocorto. Anche lui sembra non aver cambiato aspetto. A cominciare dalla leggera brizzolatura che si porta dietro intatta dalla prima stagione.



Jamie Lannister.
All’inizio era esuberante, aitante, spocchioso. Dopo aver perso una mano (e aver visto diventare sempre più complicate le vicende sentimentali con la sorella gemella), lo Sterminatore di Re è ora tutt’altra persona.



Jon Snow.
Gli addestramenti e i combattimenti estremi non hanno stravolto l’aspetto del figlio bastardo di Ned Stark. Ma i capelli leggermente scompigliati lasciano intuire il suo stato d’animo attuale: molto più turbolento che in passato.



Tyrion Lannister. E’ il personaggio che è cambiato di più in assoluto. Soprattutto per come l’abbiamo visto in apertura di quinta stagione, dopo la fuga disperata da Approdo del Re.