Pensate di essere forti? Bene, allora prendete un peso di 25 chili attaccato ad una catena. Fatelo oscillare un po' di volte per prendere lo slancio e poi, con una mano sola, tiratelo più in alto che potete (stando attenti a non farvelo ricadere in testa). Per avere un punto di riferimento per misurare la vostra prestazione sappiate che il record mondiale, appena stabilito, è di 5 metri e 86 centimetri. E, giusto per aggiungere un altro elemento di comparazione, appartiene ad uno degli uomini più forti del pianeta nonché ad uno dei personaggi più temuti della storia della televisione. Sì perché l'individuo che può fregiarsi di questo primato non è altri che Hafthór Júlíus Björnsson che gli appassionati del Trono di Spade conoscono come l'attore che nella quarta stagione della serie ha interpretato il personaggio di Gregor Clegane, alias la Montagna, uno dei guerrieri più potenti, brutali e crudeli nell'universo di Westeros.

Record per Arnold
- Björnsson, islandese, non è stato scelto a caso per il ruolo. Non è solo la sua stazza fisica (2 metri e 5 per 170 chili di muscoli) ad essere imponente nella vita come in tv, anche la sua forza non si limita ad essere una finzione narrativa. La Montagna ha infatti fatto registrare il nuovo record pochi giorni fa durante l'Arnold Stongman Classic, evento organizzato da Arnold Schwarzenegger dove si sono confrontati alcuni dei forzuti più forzuti del globo. Nella classifica finale l'interprete di  Gregor Clegane non ha brillato (settimo su dieci) ma ha lasciato comunque il suo sigillo stabilendo il primato nel lancio in alto del peso. “Ho avuto degli alti e bassi durante l'Arnold Strongman Classic”, ha scritto sui social network. “Ma la prestazione di ieri mi ha fatto sentire meglio”. Decisamente meglio, come dimostra il video che documenta la sua impresa.

Better angle of the World Record at 19'3 !

Un video pubblicato da Hafþór Júlíus Björnsson (@thorbjornsson) in data: 10 Mar 2015 alle ore 01:07 PDT



Forza da vichingo –  Hafthór Júlíus Björnsson non è nuovo ad successi di questo tipo. Non più di un mese fa era stato proclamato nientemeno che “Vichingo più forte del mondo” dopo avere battuto un record che resisteva da 1000 anni. La Montagna è infatti riuscita a trasportare un tronco d'albero lungo 4 metri e pesante 600 chili per 5 passi. Le saghe islandesi fanno risalire il precedente primato  ad un periodo compreso tra il 10 e l'11 secolo quando Orm Storulfsson avrebbe trasportato un tronco di peso analogo per tre passi. “La mia schiena ha retto”, ha commentato Björnsson subito dopo la performance.



Il più forte del pianeta - E ora? Sugli obiettivi futuri la montagna islandese non ha dubbi: vuole vincere il titolo di “Uomo più forte del mondo”, un riconoscimento a cui è andato vicino ma che finora gli è sempre sfuggito. Björnsson è infatti arrivato terzo sia nella competizione del 2012 che in quella del 2013. Nel 2014, poi, la corona era proprio a portata di mano. Si è infatti piazzato al secondo posto, appena mezzo punto dietro al lituano Žydrūnas Savickas, una leggenda del ramo visto che si è laureato campione già 4 volte e vanta il primato per il numero di podi conquistati nella gara, ben 9. Ma il guerriero più temuto del Trono di Spade non si dà per vinto e non ha dubbi: prima o poi il riconoscimento sarà suo. E c'è da credergli. Dopo tutto come dubitare delle capacità dell'uomo che ha sconfitto la Vipera in un duello con un epilogo che è diventato subito uno dei momenti più scioccanti della quarta stagione del Trono di Spade?

Crushing skulls in one of the things i do best..

Una foto pubblicata da Hafþór Júlíus Björnsson (@thorbjornsson) in data: 24 Gen 2015 alle ore 10:31 PST