Su Il Trono di Spade non solo si è scritto e detto di tutto, ma addirittura ci sono omaggi dei fan in ogni forma, idea, materiale e colore. Internet, poi, pullula di tributi e rivisitazioni dedicate alla super serie di casa HBO, ma l’annuario del liceo ancora mancava.

A colmare questo vuoto ci ha pensato il sito HuffingtonPost.com, che in attesa della quinta stagione – in onda il prossimo anno su Sky Atlantic – ha pubblicato un singolare riassunto della quarta in stile yearbook, con Theon che si lamenta che il suo vero nome è Reek, Daenerys che è stata eletta “Most likely to become leader of a cult” (quella con più probabilità di diventare leader di una setta), Petyr che fa una speciale dedica a Lysa (“Love is an open door”, l’amore è una porta aperta), il povero Oberyn che viene eletto “Best Eyes” (gli occhi più belli), e via discorrendo.