Indossare i guanti durante un’operazione? Non sia mai! New York, 1900: benvenuti all’ospedale Knickerbocker, siete pregati di accomodarvi nel surgical theater, nel “teatro operatorio”, perché il Dr. John W. Thackery sta per prendere in mano il bisturi. Sarà uno spettacolo davvero mozzafiato…specialmente per il povero paziente sul lettino!

Arriva finalmente su Sky Atlantic in prima tv assoluta l’ultima serie-capolavoro di HBO/Cinemax diretta dal Premio Oscar Steven Soderbergh e con Clive Owen nei panni del protagonista (il geniale e sregolato (nonchè drogato) Dr John “Thack” Thackery), The Knick: l’appuntamento è ogni martedì a partire dall’11 novembre, quando saranno trasmessi i primi due capitoli. Per l’occasione, inoltre, il primo episodio sarà disponibile anche in streaming e online in contemporanea con la messa in onda, e rimarrà visibile sul videoportale di Skyatlantic.it per i giorni successivi.

Dura la vita all’inizio del XX secolo, specialmente per i meno abbienti, come gli abitanti del quartiere dove è situato l’ospedale Knickerbocker, affettuosamente chiamato “The Knick” da chi ci lavora e da chi ormai è abituato a vederlo tutti i giorni per un motivo o per l’altro. Se vi avvicinate abbastanza alla cancellata, probabilmente vedrete il burbero e cinico autista d’ambulanza (che ai quei tempi era una semplice carrozza, chiaramente!) Tom Cleary (Chris Sullivan) intento a lanciarsi frecciatine con Suor Harriet (Cara Seymour), levatrice e responsabile dell’orfanotrofio della struttura.

Appena varcate le porte del Knickerbocker, invece, incapperete nel Signor Barrow (Jeremy Bobb), il direttore dell’ospedale, alla costante ricerca di fondi, e, proprio per questo motivo, in costante debito con il pericoloso criminale Bunky Collier (Danny Hoch). Ha sempre l’aria preoccupata il povero Jeremy, ma come dargli torto?

Magari potreste anche incrociare in corridoio Miss Cornelia Robertson (Juliet Rylance), a capo dell’ufficio welfare e membro del consiglio direttivo in rappresentanza del padre, il Capitano August Robertson (Grainger Hines), uno dei maggiori benefattori del Knickerbocker, che, purtroppo, vanta un clientela non proprio abbiente. Va bene curare il corpo, ma non gratuitamente! Ad attenderla per andare a scoprire il paziente zero dell’ennesima epidemia, poi, troverete l’ispettore del Dipartimento della Salute Jacob Speight (David Fierro), poco delicato ma molto efficiente.

Il cuore dell’ospedale, però, è senza dubbio il “surgical theater”, la sala operatoria, ed è proprio lì che troverete il geniale e sregolato Dr. John Thackery (Clive Owen), il capo chirurgo, intento in qualche operazione tanto all’avanguardia quanto pericolosa. D’altronde, provate voi ad aprire qualcuno senza sapere dove andare a cercare esattamente e muovendovi quasi completamente alla cieca! Ma soprattutto: provate voi ad aprire qualcuno strafatti di oppio e cocaina! Può sembrare una buona idea, ma fidatevi: non lo è!

Al suo fianco ci sono loro, il fidato Dr. Everett Gallinger (Eric Johnson), collega di “Thack” da anni, la giovane infermiera Lucy Elkins (Eve Hewson), e il Dr. Bertram "Bertie" Chickering, Jr. (Michael Angarano). Noterete poi il medico afroamericano che se ne sta lì in piedi, tenuto a debita distanza (i tempi erano quelli che erano…): si tratta del Dr. Algernon Edwards, conoscenza di vecchia data della famiglia Robertson e vice di Thackery, quantomeno sulla carta, perché tra i due le cose inizialmente saranno a dir poco brusche.

A metà tra il medical e il period drama, The Knick è una serie dall’impatto visivo ben definito (la mano di Soderbergh si vede eccome) e sicuramente forte (il sangue scorre a litri, letteralmente!), con un ottimo cast e una storia, anzi, delle storie, molto avvincenti, non a caso è stata accolta da critica e pubblico d’oltreoceano con entusiasmo e calore. Non abbiate paura, varcate la soglia del Knickerbocker: non ve ne pentirete.


L’appuntamento con The Knick è ogni martedì alle 21.10 a partire dall’11 novembre, solo su Sky Atlantic.