Martedì 29 settembre alle 21.10 su Sky Atlantic HD finalmente partirà la seconda, attesissima stagione di Les Revenants, serie tv francese che ha stupito e conquistato il pubblico internazionale con il suo mix riuscitissimo di toni cupi e tematiche soprannaturali. L'affascinante storia di una paesino delle Alpi Francesi che viene scosso da una serie di improvvisi "ritorni" meritava una colonna sonora all'altezza della situazione, e infatti per realizzarla sono stati chiamati dei veri professionisti.

La colonna sonora di Les Revenants è stata composta ed eseguita dagli scozzesi Mogwai, quintetto post-rock attivo dal 1995, che album dopo album si è costruito una solida credibilità e un ampio seguito. Difficile pensare a una scelta migliore, perché già nei suoi dischi la band aveva sperimentato sonorità cinematiche e d'atmosfera, con brani onirici, a volte rarefatti eppure molto avvolgenti. Insomma, esattamente il tipo di musica che ci voleva per una serie come quella in onda su Sky Atlantic.



L'accoppiata Les Revenants-Mogwai ha funzionato fin da subito, nonostante le musiche siano state composte durante le prime fasi di produzione della serie, senza che il gruppo avesse modo di vedere del materiale dello show. Anzi, stando proprio alla band, la musica stessa avrebbe poi influenzato le riprese dello show, agendo come una sorta di "personaggio aggiuntivo".


Il risultato è evidente fin dai titoli di apertura di Les Revenants, forse tra i più suggestivi mai realizzati, le cui inquietanti immagini sono accompagnate da un brano intitolato Hungry Face. E il disco che contiene le quattordici tracce della colonna sonora dello show (tutte composte dai Mogwai, a eccezione di un brano), ha entusiasmato non solo i fan della band, ma anche la critica.

Pronti a farvi avvolgere nuovamente dalle atmosfere brumose di Les Revenants e dalla musica ipnotica dei Mogwai? L'appuntamento è ogni martedì alle 21.10 a partire dal 29 settembre, solo su Sky Atlantic!