“Grandi serie, grandi storie”, è stata fin da subito la promessa di Sky Atlantic, infatti da aprile a oggi, di giorno in giorno, di serata in serata, si sono succeduti titoli che rientrano di diritto nella categoria “serie di qualità”, come Il Trono di Spade, House of Cards e Gomorra - La serie. Altri si sono aggiunti di recente, per esempio Veep, Nurse Jackie, Top of The Lake e The Bridge - La serie originale, altri ancora arriveranno invece in autunno, e tra i più attesi c'è senza dubbio True Detective, la rivelazione della stagione televisiva americana 2013/2014.

C'è però un altro show che ha debuttato negli U.S.A. il 29 giugno e, praticamente in contemporanea (pochi giorni dopo, il 3 luglio), ha debuttato anche in Italia, su Sky Atlantic: si tratta di The Leftovers, l'adattamento dell'omonimo romanzo di Tom Perrotta del 2011 creato per HBO da Damon Lindelof, co-ideatore di Lost insieme a J.J. Abrams.

Cosa succederebbe se improvvisamente il 2% della popolazione mondiale, dunque svariati milioni di persone, sparisse letteralmente nel nulla? Come reagire a qualcosa di così sconvolgente? E come andare avanti dopo aver perso qualcuno senza nessuna spiegazione apparente?

Nel cast della serie, ambientata nella cittadina di Mapleton, troviamo Justin Theroux (Mulholland Drive, Six Feet Under, Inland Empire, Parks and Recreation), Liv Tyler (Io ballo da sola, Armageddon, Il dottor T & le donne, La trilogia de Il signore degli anelli, L'incredibile Hulk),  Amy Brenneman (N.Y.P.D., Giudice Amy, Private Practice, Le cose che so di lei, Il club di Jane Austen), Michael Gaston (Fringe, Jericho, Law & Order - I due volti della giustizia, 24, Unforgettable, Damages, Mad Men, The Mentalist) e Christopher Eccleston (Doctor Who, Heroes, Thor: The Dark World).

L'appuntamento con The Leftovers è ogni giovedì sera dalle 21:10, solo su Sky Atlantic.