di Floriana Ferrando

Di morti violente il set de Il Trono di Spade è zeppo. Così c’è chi ha pensato di fare sconfinare la saga fantasy oltre i limiti dei Sette Regni, fino alle strade della Grande Mela. Avete presente l’inconfondibile sigla della serie tv statunitense Law & Order? Un utente di YouTube esperto in cortometraggi ironici l’ha reinventata, piazzando al posto dei protagonisti proprio i personaggi di Game of Thrones. Il video fa da trailer alla quarta stagione della serie HBO attualmente in onda su Sky, incentrata sul processo a Tyrion Lannister. Ma questa volta in tribunale (trasferito per l’occasione ad Approdo del Re) niente toghe e principi del foro, piuttosto spade e cavalieri. La contaminazione dell’universo fantasy con quello noir sembra piacere alla rete: sono oltre 200 milioni le visualizzazioni.



Questo è solo l’ultimo mashup che ha per protagoniste le dinastie dei Sette Regni. Recentemente è stata diffusa online anche una versione di Game of Thrones in 16 bit. Questa volta è il turno di Super Mario: il mondo dell’idraulico dai baffoni neri incontra Il Trono di Spade e la sigla della serie targata HBO si veste di una surreale grafica in perfetto stile anni Novanta, con tanto di sonoro.



Invece se a dirigere il set di Game of Thrones ci fosse Martin Scorsese? Alcool, lotte e sesso sfrenato: gli ingredienti della pellicola The Wolf of Wall Street sono gli stessi della saga HBO, dunque non è una sorpresa che il video che mischia le musiche del film ad alcune delle migliori scene de Il trono di Spade sia stato visto da oltre 254 mila utenti.



Infine, se Game of Thrones non è adatto ai più piccoli c’è chi prova a stemperare le ire e gli scontri dei protagonisti portando all’interno dei Sette Regni un po’ della spensieratezza tipica dei film Disney. Per farlo un utente di YouTube ha montato alcune scene della saga piazzandovi come sottofondo musicale “Let It Go” di Demi Lovato, la canzone che ha fatto da colonna sonora al film di animazione Frozen – Il regno di Ghiaccio. E, inaspettatamente, le parole del brano (premiato come Migliore canzone originale agli scorsi Academy Awards) sembrano adattarsi perfettamente alle avventure di Lannister e compari.