Il barbone lungo e bianco. La camicia a scacchi tenuta su dalle bretelle. Il cappellino e gli occhiali da nerd. Non c’è proprio nessun dubbio: l’attore scelto da CollegeHumour per impersonare George R.R. Martin è perfetto.

Di fronte a lui c’è una giovane coppia dalle belle speranze: sognano il matrimonio dei sogni tra buon cibo, musica da ballare e tanti amici. Ma si tratta di una cerimonia fin troppo noiosa per l’insolito “wedding planner” a cui si sono rivolti. Si chiama George R.R. Martin e fin da subito scopre le proprie carte: nel curriculum vanta due matrimoni d’eccezione, quello “rosso” (visto sul finire della terza stagione del Trono di Spade) e quello “viola” (della seconda puntata della quarta stagione ora in onda su Sky Atlantic).

Entrambi (spoiler alert!) hanno lasciato il segno nei telespettatori: tra tradimenti, veleni, arcieri nascosti tra gli invitati e… tanto sangue proveniente da vittime illustri. Insomma, non proprio le referenze migliori per due ragazzi la cui massima aspirazione è un matrimonio “normale”. E, infatti, il colloquio con il wedding planner George R. R. Martin non va a finire nel migliore dei modi. Almeno in questo video ironico realizzato da CollegeHumour e già diventato un tormentone virale online.



Come suggerisce un utente su Twitter, forse George R.R. Martin può rivelarsi il wedding planner solo nel caso in cui “non ami l’uomo che stai per portare all’altare”…


Ma per chi ama la suspence e le sorprese mozzafiato, forse vale la pena ad affidarsi a questo macabro wedding planner. Le urla degli spettatori che guardano le Nozze Rosse sono la prova migliore della perizia di George R. R. Martin…