Prendi questo, Joffrey. E questo. E poi anche questo e ancora questo. Non si tratta solo degli schiaffi che il personaggio più odiato del Trono di Spade ha ricevuto, per la delizia dei fan, nel corso della serie dalla madre Cersei e dallo zio Tyrion. Ma delle battute al vetriolo che gli hanno riservato proprio gli appassionati della saga nel corso di #RoastJoffrey, una lunga sessione su Twitter in cui il rampollo di casa Baratheon a metà dicembre è stato messo letteralmente sulla “graticola” dagli utenti del social network. I quali, liberi di dirgli tutto quello che pensano di lui, non si sono trattenuti. Con una serie di botte a 140 caratteri hanno rigirato il dito nella piaga della sua nascita incestuosa, hanno ricordato episodi di viltà e lo hanno accusato di varie nefandezze, anche quelle (poche, per la verità) che non ha compiuto. Il divertente risultato è stato sintetizzato in un video da poco pubblicato, e già visto quasi 530 mila volte su YouTube, in cui i cinguettii dileggianti si sono alternati a immagini del re tratte dalla serie (non ultime, anzi tra le prime, quelle in cui viene schiaffeggiato dai suoi consanguinei).

Roast Joffrey Recap



Sarcasmo a 140 caratteri – Che Joffrey fosse il catalizzatore dell'antipatia di coloro che guardano il Trono di Spade non è una sorpresa. E #RoastJoffrey è presto diventato una sorta di sfogo collettivo, condito di malizia ma anche di sarcasmo e ironia, soprattutto quando qualcuno ha cercato di trovare qualche carattere positivo nel personaggio. “Tra tutti gli psicopatici assassini nati da un incesto, sei il mio favorito” ha scritto Joe Rogan, “Joffrey non è male per essere il prodotto di un incesto”, ha aggiunto un altro.




Compagni di serie - All'arrostimento del giovane Baratheon non si sono sottratti nemmeno gli altri protagonisti della serie. Jon Snow, o meglio una sua impersonificazione a 140 caratteri, per esempio, non ha nascosto il proprio disappunto per non avere ancora messo le mani addosso al re. “Sono così geloso di Cersei e Tyrion: loro hanno schiaffeggiato Joffrey e io no”, ha scritto. Madre e zio, da parte loro, non si sono tirati indietro. La prima, perfidamente, ha chiesto al figlio come si sta ad interpretare la parte dell'arrosto. Mentre il secondo si è premurato di condividere una Gif proprio con una delle imprese per cui è stato più apprezzato: l'aver stampato 5 dita sulla guancia dell'arrogante nipote. 






Quanto a lui, la malcapitata vittima di questo social dileggio alla fine non gli è restato che ammettere sconsolato: “Sono così arrostito da essere croccante”.


Bambino dispettoso
- Tra gli utenti che hanno deciso di partecipare allo schiaffeggiamento virtuale qualcuno ha trovato il tempo di ricordare a Joffrey una delle sue umiliazioni, ovvero di quando è stato disarmato da una ragazzina più giovane di lui. Per altri invece lo sberleffo è passato per paragoni con la vita contemporanea. Scommetto, ha detto qualcuno, che il perfido Baratheon è il tipo da non riciclare la spazzatura. Per un altro, infine, Joffrey sembra uno di quei bambini che, per dispetto, schiacciano tutti i pulsanti dell'ascensore e poi corrono fuori. E forse questa neanche lui se la meritava.