di Linda Avolio


I fan della serie aspettavano questo momento da tempo, e finalmente, da martedì 29 ottobre, si torna tra i corridoi del pronto soccorso dell'All Saints Hospital di New York, regno incontrastato dell'infermiera più “stupefacente” del piccolo schermo: stiamo ovviamente parlando di Nurse Jackie – Terapia d'urto, che debutta su Sky Uno HD in esclusiva e in prima tv con una quarta stagione davvero rivoluzionaria.

Come sempre, al timone dell'ottimo cast c'è la grande Edie Falco, mentre al suo fianco troveremo ancora Merritt Wever (l'infermiera Zooey), Peter Facinelli (il bizzarro Dr Cooper), Eve Best (la Dr.ssa Eleanor O'Hara), Paul Schulze (il farmacista Eddie), Dominic Fumusa (Kevin, il marito di Jackie), Anna Deavere Smith (la direttrice del pronto soccorso Gloria Akalitus), Ruby Jerins (Grace, la figlia maggiore di Jackie), Mackenzie Aladjem (Fiona, la figlia minore di Jackie), e Stephen Wallem (il gigante buono Thor).


Dove eravamo rimasti? La seconda stagione, come ricorderanno i fan, si chiudeva con Kevin, il marito di Jackie, che scopriva che la moglie è dipendente da antidolorifici. La terza incominciava esattamente da lì, dal confronto tra i coniugi Peyton.
Chi segue la serie sa bene com'è andata a finire: durante gli episodi, Jackie dice una cosa (giura di essere decisa a rompere per sempre con le sue amate pillole), ma poi ne fa un'altra (immaginate un po'? continua a drogarsi e a mentire), e il finale del terzo capitolo non lascia scampo: Kevin ormai non crede più a una parola che esce dalla sua bocca, Eddie è una bomba a orologeria pronta a esplodere, la dottoressa O'Hara è delusa dal comportamento dell'amica, e Grace e Fiona (le figlie di Jackie) sono sempre più allo sbando.

La quarta stagione riprende le fila del discorso poco dopo il punto in cui era stato interrotto. I rapporti con Kevin sono sempre molto tesi, quelli con le figlie (specialmente con Grace) non sono certo messi meglio, e anche Eleanor non si fida più.
Le uniche che sembrano non fare una piega nonostante le bugie di Jackie sono Gloria Akalitus e la giovane Zooey (ndr, Merritt Wever, l'interprete della buffa infermiera, proprio quest'anno ha vinto un Emmy come Miglior Attrice Non Protagonista), ma c'è un nuovo antagonista all'orizzonte: si tratta del dottor Mike Cruz (Bobby Cannavale, che ricorderete per il ruolo di Gyp Rosetti nella terza stagione di Boardwalk Empire), un medico che lavora per la Quantum Bay, una grande corporation che ha preso in gestione l'ospedale.
Cruz andrà a ricoprire il posto di Gloria nella gestione del pronto soccorso, e con i suoi modi bruschi sconvolgerà i già fragili equilibri del reparto.

Come se non bastasse, questo quarto capitolo vedrà Jackie combattere contro i suoi demoni personali, cioè la dipendenza da farmaci, la fine del suo matrimonio, e il disastroso rapporto con le figlie.
Come ha spiegato Edie Falco, “questa è la stagione in cui le cose andranno peggio, prima di andare meglio”. L'attrice è stata volutamente criptica, ma se lo dice lei – ormai sobria da una ventina d'anni, ma, come ricorda spesso “si rimane alcolisti o drogati per tutta la vita, semplicemente ci si impegna a non ricadere nella dipendenza” – possiamo fidarci.


I primi due episodi della quarta stagione di Nurse Jackie – Terapia d'urto vi aspettano martedì 29 ottobre a partire dalle 22:45 solo su Sky Uno HD.