Harry Potter aveva la Burrobirra, una gustosa bevanda analcolica che allietava i gelidi inverni di maghetti e streghette di Hogwarts. Eric Northman, più che bere, vendeva Tru Blood, sangue sintetico giapponese contenuto in comode bottiglie di vetro, nel suo locale per vampiri, il Fangtasia. In Mad Men, Don Draper si gustava - e si gusta tuttora - il suo superalcolico drink quotidiano, che sia whisky liscio, Old Fashioned o Canadian Club, almeno in due inquadrature su tre.

Perché quindi non potrebbe anche la serie fantasy più amata degli ultimi anni avere la sua magica bevanda? Ecco che subito i fan de Il Trono di Spade si sono inventati una semi-parodia, semi-spot pubblicitario per la portentosa "bionda" che spopolerà nelle locande di tutto Westeros: la Beer of Thrones.

Il canale Youtube di Comediva ha caricato un video che funziona esattamente come una pubblicità, a partire dalla frase teaser "Wanna get drunk and Medieval at the same time?", ovvero "Vuoi ubriacarti e nello stesso tempo diventare medievale?": una prospettiva appetibile per gli appassionati di Game of Thrones, di medieval fantasy...e di grandi bevute.

Nel breve spot, alcuni amici sono riuniti per un party che non sembra esattamente il più divertente del mondo. Ma tutto cambia quando ad un certo punto bussa alla porta l'ultima invitata, che porta con sè nientemeno che un cartone di birra da sei di coloratissime bottiglie di nettare westerosiano.

Ain't no party like a Lannister party, dice un meme su Tumblr. La Beer of Thrones riporta definitivamente vita alla festa, perché chiunque beva anche soltanto un piccolo sorso della magica bevanda si trasforma immediatamente in un reale personaggio di George R.R. Martin.

Ecco allora che una delle invitate si strappa i vestiti di dosso, rivelando la sua vera natura di Khaleesi, mentre un suo amico lì accanto, in un delirio onirico, immagina di incoronarsi con una ciotola di patatine fritte. E ancora, sul divano due fratelli gemelli scoprono di amarsi: "Ti ho amato fin da quando abbiamo condiviso lo stesso grembo", dice lei. "Papà non sarà molto contento di questo", risponde lui, lanciandosi in effusioni incestuose.

Dopo di che, una Joffrey al femminile ordina a due ragazzi di sculacciarsi, minacciandoli con la sua balestra di riferire tutto a sua madre, sorridendo demonica. "To the old beers and the new", brinda un ragazzo, alquanto brillo, parafrasando una frase tipica della serie fantasy (To the old gods and the new, "Ai vecchi e ai nuovi dèi").

Tra le brevi scenette che supportano lo spot vi sono strani accoppiamenti tra persone che "condividono lo stesso DNA", una sosia di Daenerys Targaryen mentre divora un simil-cuore di stallone ("Mettimi incinta, Dio dei cavalli!"), e ancora un'esatta replica della scena in cui Jaime scaraventa il piccolo Bran da una torre di Winterfell, solo che qui il suo interprete accompagna l'azione con uno spensierato "The things I do for beer", ovvero "Le cose che faccio per la birra".

Il potente incantesimo della Beer of Thrones colpisce perfino lo sfortunato Ned Stark, che un microsecondo prima di essere decapitato urla estatico "I F*CKING LOVE THIS BEER!". E per finire in bellezza, la voice-over della pubblicità, che dice: "La notte è scura e piena di terrore. Ma questa birra è deliziosa!" - seguito da un ineccepibile e ridondante slogan:

Beer of Thrones.
The Besteros in Westeros.


Ecco il video:



Il video di Comediva non è altro che una divertente parodia, ma se volete davvero gustare la birra ufficiale de Il Trono di Spade non rimarrete delusi: la HBO infatti ha deciso di collaborare con la Brewery Ommegang per creare una serie di birre a tema. Per lanciare la terza stagione alla fine di marzo è uscita, in edizione limitata, la Iron Throne Blonde Ale, di un colore ambra dorato e dal gusto leggermente fruttato al limone.