Si susseguono le settimane e per Giovanni diventa sempre più complicato separare la sua crisi coniugale con la moglie Eleonora e le avances di Sara, la paziente anestesista che ad ogni seduta ribadisce di essere innamorata di lui.

Un conflitto che naturalmente Giovanni nega risolutamente ma che Anna, l’amica psicoterapeuta, pensa sia davvero il centro del problema. A poco a poco la sua insistenza su questo punto dà i suoi frutti quando dapprima coglie la predisposizione di Giovanni a svicolare sull’argomento Sara, poi quando invita lo stesso Giovanni a parlare della stessa Sara.

Le sue risposte danno la chiave di quello che si cela dietro realmente: Giovanni sta tentando di fuggire dal suo matrimonio in crisi e sta cercando di liberarsi di tutti i suoi pazienti attraverso Anna. Naturalmente per rimanere da solo con Sara e amarla liberamente, senza più ostacoli.