Giovanni Mari, 53 anni, è uno degli psicoterapeuti più conosciuti e stimati di Roma.

Dopo la laurea in psicologia, ha frequentato il corso di specializzazione durante il quale ha fatto la conoscenza di Anna (Licia Maglietta), all’epoca sua insegnante.
È un uomo molto affascinante e, non a caso, al proprio fianco ha una moglie che non è da meno: Eleonora (interpretata da Valeria Golino) è assieme a lui dai tempi dell’università e gli ha dato tre figli.

A livello professionale, Giovanni fa parte della “scuola relazionale”, quella che sostiene l’importanza di interagire con il paziente e non limitarsi a essere un mero ascoltatore passivo. E infatti durante le sedute psicologiche il Dottor Mari interviene e costruisce una vera e propria relazione con chi ha di fronte.

Ma Giovanni non è sempre e solo il terapeuta: busserà alla porta dello studio di Anna, la sua amica-insegnante-mentore alla quale si rivolge per far fronte alla crisi di mezz’età che sta vivendo.
Dopo otto anni di silenzio tra Giovanni e Anna, ogni venerdì i due colleghi si troveranno l’uno di fronte all’altra a parlare, confrontarsi, sfogarsi e confessarsi reciprocamente.

Tra i due aleggia un mistero, qualcosa che scopriremo soltanto puntata dopo puntata.