di Linda Avolio


Quando l’ultimo episodio della seconda stagione de Il Trono di Spade si è concluso, quello che i fan della serie hanno provato è stato un misto di eccitazione e sconforto: eccitazione per il cliffhanger dell’ultima scena, sconforto per il fatto di dover aspettare mesi, mesi e ancora mesi per poter vedere il terzo capitolo televisivo della saga.

C’è chi è andato a comprarsi tutti i libri usciti finora, chi una fedele riproduzione del trono sul negozio online di HBO e chi si è invece accontentato di magliette, felpe, tazze, cover per iPhone e altri gadget.
La buona notizia, ad ogni modo, è che il cofanetto con i dvd della prima stagione sarà in vendita in Italia dal 5 settembre, così ci si potrà dedicare al rewatch (la re-visione degli episodi già trasmessi) e ai molti contenuti speciali, che sicuramente faranno gola agli appassionati.

Se però proprio sentite di non poter riuscire ad aspettare senza mettervi a piangere, la soluzione è una sola: il drinking game della seconda stagione.

Le regole – che trovate elencate nell’immagine sotto il titolo – sono semplici.
Si beve “alla goccia” (tutto d’un fiato) ogni volta che in un episodio succede una di queste cose:

- Un re di qualunque sorta muore
- Qualcuno viene nominato re per la prima volta
- Qualcuno propone un brindisi o tracanna il suo drink
- Ci si accorda per un matrimonio o si celebra un matrimonio
- Quelli che vincono una battaglia vengono anche solo nominati dopo la battaglia stessa
- Scene di sesso o di nudo completamente gratuite
- Qualcuno si sacrifica o viene sacrificato
- Qualcuno rompe i voti o infrange un giuramento
- Qualcuno dice Valar Morghulis
- Gli Altri (i White Walker)  compaiono sullo schermo
- I draghi sputano fuoco

E questo riguarda solo le bevute tutte d’un fiato, perché a destra dell’immagine ci sono invece le numerose regole in base a cui bisogna quantomeno bere un sorso del proprio drink (un esempio a caso: Joffrey si comporta da idiota o Hodor dice "Hodor", cioè sempre!)

Capito come funziona? Vi garantiamo che dopo il rewatch di un qualsiasi episodio sia della prima sia della seconda stagione non penserete più che manca così tanto all’inizio della terza…anzi, non penserete proprio più!