1. Home
  2. News
  3. Guida TV
  4. Shannara
  5. The Deuce
  6. Gomorra
  7. Il Trono di Spade
  8. Video
  9. Altro

Arya Stark

L’assassina senza volto

Dopo Robb e Sansa, dall’unione fra Ned Stark e Catelyn Tully nasce l’indomita Arya Stark. Fin da giovanissima, Arya nutre un sincero disprezzo per i convenevoli del galateo, prediligendo arco e frecce, ma anche spade e pugnali, alle bambole e all’ago e filo.

 

La sua indole così indomita e anticonformista la pone spesso in contrasto con la più che tradizionale e femminile sorella maggiore, Sansa. La piccola e audace Stark trova invece nel padre e nel fratellastro Jon Snow gli alleati che sostengono e difendono le sue scelte e le sue predilizioni. Sarà proprio Jon a regalarle la sua prima spada, la sottilissima e letale Ago.

 

Riceve in dono dal fratello Robb una meta-lupa, Nymeria. L’attaccamento alla fedele bestiola è all’origine dell’astio che Arya proverà nei confronti di Cersei Lannister, Joffrey Baratheon e il Mastino, Sandor Clegane. Le strade di Nymeria e Arya si separano molto presto, ma a quanto pare nella settima stagione ci sarà l’attesa reunion.

 

L’origine dell’odio di Arya Stark

 

Nel tragitto da Grande Inverno ad Approdo del Re, Joffrey Baratheon, erede al trono e all’epoca promesso sposo di Sansa, minaccia Arya per un capriccio, ma per fortuna quest’ultima viene prontamente difesa da Nymeria, che con un balzo aggredisce Joffrey. La giovane e intrepida Stark sa che la sua meta-lupa dovrebbe essere giustiziata e quindi la mette in salvo facendola fuggire.

 

Arya però non può nulla per salvare la vita di un amico che era con lei al momento dell’incidente e il giovane ragazzo viene ucciso dal Mastino. È così che Arya inizia a covare odio nei confronti non solo di Joffrey, ma di tutti i Lannister. Da quel momento cercherà in ogni modo di vendicarsi.

 

Una volta giunti ad Approdo del Re, il padre Ned Stark le permette di prendere lezioni di spada con un insegnante veramente unico: Syrio Forel. Dopo la morte improvvisa di Re Robert Baratheon, però, Il Lord di Grande Inverno verrà accusato di alto tradimento dal nuovo sovrano, Joffrey Baratheon, e viene imprigionato e incriminato di alto tradimento. Durante la condanna pubblica, fortunatamente il Guardiano della Notte Yoren trova Arya tra la folla, e le risparmia il macabro spettacolo della decapitazione del padre.

 

Per salvarle la vita, Yoren nasconde la vera identità della piccola Stark dietro le false sembianze di un ragazzo tagliandole i capelli, facendola vestire di stracci e facendola unire a un gruppo di giovani orfani e criminali destinati alla Barriera. Arya tenta dunque la fuga da Approdo del Re per tornare a Grande Inverno, ma il suo piano va in fumo a causa di alcune guardie dei Lannister che, incontrata la carovana poco fuori delle mura cittadine, uccidono Yoren e catturano i ragazzi per portarli alla fortezza di Harrenhal, dove si trova Tywin Lannister, impegnato in un duro scontro con Robb Stark.

Arya riesce a mantenere segreta la sua identità, e grazie a Jaqen H'ghar, un misterioso uomo a cui la ragazza aveva salvato la vita, riconquista la libertà e fugge dalla prigionia dei Lannister.

 

Il momento della vendetta per la piccola Stark, che nel frattempo ripete ogni notte prima di andare a dormire la sua lista nera, è ancora lontano: il suo cammino viene interrotto e spezzato dalla prolungata e forzata compagnia del Mastino. Limitazione che perdura fino a quando la giovane ribelle riesce ad abbandonarlo dopo un combattimento con Brienne per partire alla volta di Braavos.

 

Nella città libera, Arya entra nella Casa del Bianco e del Nero dove, sotto la guida di quello stesso Jaqen H'ghar, imparerà a essere “nessuno”. Passando per prove terribili, capirà a sue spese cosa significa disobbedire alle regole della Casa diventando cieca. Il carattere combattivo la aiuta nel superare egregiamente anche questo momento di difficoltà, infatti Arya imparerà a battersi anche senza l’aiuto della vista.

 

I mesi di dure prove e di lotte mortali con un’altra allieva della Casa, gelosa di lei, la forgiano: diventa una lucida, scaltra e spietata assassina. Arya, riacquistata infine la vista, e capisce che è giunta l’ora di tornare a casa, per portare a termine la sua vendetta e spuntare gli ultimi nomi della sua lista: “Una ragazza è Arya Stark di Grande Inverno, e sto tornando a casa”.

 

La prima rivalsa è contro Walder Frey, colpevole dell’omicidio della madre Catelyn e del fratello Robb durante le famigerate Nozze Rosse. Arya Stark servirà un pasticcio di carne al vecchio Lord Frey, un pasticcio preparato con ingredienti speciali: i corpi dei suoi figli, Walder il Nero e Lothar Frey. Dopo avergli dato questa informazione, gli taglierà la gola e gli rivelerà la sua vera identità.

 

 

Arya Stark chi è l’attrice che la interpreta?

 

Margaret Constance "Maisie" Williams, classe 1997, è la giovanissima interprete di Arya Stark.

 

Quella ne Il Trono di Spade è la sua prima esperienza professinale ma, nonostante ciò, le sue performance sono state degne di lode fin dagli inizi. Nel 2012, infatti, ha vinto i premi come Migliore Attrice Non Protagonista e come Miglior Giovane Interprete ai Portal Award.

 

Ha inoltre recitato nelle serie The Secret of Crickley Hall e Doctor Who, mentre è stata la protagonista del film The Falling.

VIDEO SKYATLANTIC

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...

Cerca su Sky