Mancano pochissimi giorni alla festa più stregata dell’anno e che stiate organizzando una festa in casa, una giornata al parco divertimenti o siate pronti per scatenarvi in discoteca, il costume non può mancare. Per i veri fan de Il Trono di Spade, la vigilia di Ognissanti è certamente il momento ideale per trasformarsi nei propri personaggi preferiti e sentirsi parte, almeno per un paio d’ore, dentro le Cronache del ghiaccio e del fuoco.

 

Parlando di outfit, poi, sono due le regine indiscusse di stile, dalle quali si possono trarre numerosi spunti, e non solo su come governare i Sette Regni: Daenerys Targaryen e Cersei Lannister.

 

La Madre dei Draghi nel corso delle stagioni ha rinnovato spesso il suo look, adattandolo alle diverse location e soprattutto alla sua evoluzione come donna e come figura di potere. Così, dagli elaborati drappi colorati delle prime stagioni, che le ricadevano morbidi addosso, insieme alla folta chioma platinata, è passata ad uno stile orientale dove l’essenza dei Targaryen viene riprodotta nelle fini plissettature che ricordano le squame di Drogon, Rhaegal e Viserion. Man mano che la Non Bruciata è andata alla conquista di Essos ha lasciato gli abiti vaporosi, preferendo completi con stivali e pantaloni, divenuti un vero e proprio marchio. Viaggiando, conquistando e spezzando catene Dany è giunta in Occidente, al Nord e il suo look è ulteriormente cambiato, dovendo sia proteggersi dal freddo che affermare la sua autorità di Regina, legittima erede al trono di spade.

 

I capelli prima sciolti e selvaggi sono ora raccolti in trecce sempre più complesse e intricate e gli abiti dicono molto della sua personalità. “Abbiamo tenuto gli stivali e i pantaloni perché sono parte del suo look- ha spiegato il costume designer Michele Clapton – Ho voluto iniziare ad utilizzare il color carbone e il rosso, perché sono i colori dei sigilli Targaryen”. Nella puntata Il drago e il lupo, quando le due regine s’incontrano nulla è stato lasciato al caso, tantomeno gli abiti: “Non volevo farle indossare una corona- ha precisato Clapton- ma volevo qualcosa che le desse autorità, così ho scelto una catena con le teste di tre draghi all’estremità”.

 

Lo stile di Dany è forte, combattivo, ma allo stesso tempo ricercato, capace di far innamorare chiunque posi su di lei lo sguardo, ma anche adatto a cavalcare un drago oltre la Barriera. Scegliere di essere Daenerys Targaryen nella notte delle streghe vi distinguerà certamente dalla massa, assicurandovi il centro della scena senza dover rinunciare alla comodità necessaria a ballare tutta la notte.
 

 

 

 

 

 

 

 

Foto tratte dal sito ufficiale Making Game of Thrones

 

 

Se invece la vostra bevanda preferita è il vino e siete disposti a tutto pur di eliminare i vostri nemici, è Cersei Lannister la vostra Musa ispiratrice per un Halloween da veri fan.

 

Anche per la leonessa gli abiti hanno seguito la sua evoluzione all’interno della serie. Nelle prime puntate, infatti, notiamo abiti coloratissimi, finemente ricamati che propongono spesso il tema degli uccelli, simbolo di libertà, ma anche fortemente legati all’idea di gabbia. Con la scomparsa di Robert, però, il look pian piano di fa più audace e i leoni iniziano a ruggire anche dai suoi raffinati costumi. I capelli sono elaborati nello stile del Sud, tanto ammirato da Sansa, e le incorniciano il volto, regalandole un’aura di regalità e al contempo smussando il suo carattere aggressivo con una lunghissima chioma angelica.

 

Il momento di svolta per Cersei ha coinciso con quello in cui è stata privata del suo look distintivo, quando è stata letteralmente spogliata di sé stessa e costretta alla pubblica umiliazione. Ma chi pensava che quella campanella che suonava al rintocco di ‘Shame!Shame!’ avesse spezzato la Regina, si sbagliava di grosso, il leone è vivo e ruggisce ancora, senza più quella regalità tradizionale che poteva trasparire dalle tonalità vivaci e dai biondi capelli che le ricadevano docili sulle spalle.

 

La terribile Lannister è pronta alla vendetta. A definirla sono ora capelli corti e abiti rigidi, dai colori scuri e tessuti preziosi, perfettamente in sintonia con il suo animo, sempre più avvelenato dal desiderio di rivalsa. Quella di Cersei, però, è una più che lucida follia: è una donna che sa quello che vuole e sa come ottenerlo, il look sfoggiato è decisamente da ‘Bad Ass’.

 

Per una serata esplosiva, da godersi sorseggiando una coppa di vino rosso, dunque, non potete che scegliere di impersonare l'erede di Casa Lannister.

 

 

 

 



 

 

 

Foto tratte dal sito ufficiale Making Game of Thrones