Nell’ultima puntata della settima stagione, andata in onda in versione originale sottotitolata lunedì 28 agosto alle ore 03.00 su Sky Atlantic HD, abbiamo finalmente visto il volto di Rhaegar Targaryen, attraverso una visione di Bran.

 

 

ATTENZIONE SPOILER PER CHI NON HA VISTO L’ULTIMO EPISODIO

 

 



Molti hanno pensato si trattasse di un cameo di Harry Lloyd, interprete di Viserys Targaryen (e, in effetti, la somiglianza è straordinaria, probabilmente per l’utilizzo di quella che sembra essere la stessa parrucca) invece a dar volto e voce a Rhaegar Targaryen è stato l’attore gallese Wilf Scolding.

 

Wilf è giovanissimo e ha già lavorato in diverse serie tv britanniche come Skins, I Borgia, The Passing Bells. Era, dunque, già noto nel Regno Unito, ma la fugace apparizione in The Dragon and The Wolf gli ha conferito notorietà a livello mondiale. Che sia l’inizio di una brillante carriera oltreoceano? Gli auguriamo di sì e attendiamo con ansia l’ottava e ultima stagione di GoT, sperando di rivederlo presto nei panni del fratello di Daenerys!

 

 

 

When its this cold, you should probably jump in a river somewhere #wildswim #naturalwater

Un post condiviso da Wilf Scolding (@wilf.scolding) in data:

 

 

 

This, my friend, is a pint #itcomesinpints?

Un post condiviso da Wilf Scolding (@wilf.scolding) in data:

 

 

 

Ma chi è Rhaegar Targaryen e perché è così importante?


I fan più attenti sapranno già vita, morte e miracoli del maggiore dei fratelli dai capelli d’argento, ma facciamo un ripasso a beneficio di tutti.

 

Rhaegar era il figlio maggiore ed erede al trono del Re Folle, fratello di Viserys e Daenerys. Quest’ultima, però, non l’ha mai conosciuto, essendo nata a Roccia del Drago dopo la sua morte, avvenuta per mano di Robert Baratheon. Un vero peccato se si pensa che, a differenza del viscido Viserys, Rhaegar è descritto nei libri come nobile, giusto e intelligente. Era sposato con Elia Martell (la sorella di Oberyn) dalla quale ebbe due figli, Rhaenys e Aegon, entrambi morti.

 

La sua storia è fortemente intrecciata con quella degli Stark, in particolare con la sorella minore del Lord di Grande Inverno. Fino a poco tempo fa avevamo pensato che, come detto più volte da Re Robert, Lyanna fosse stata rapita e violentata dal maggiore dei Targaryen, il cui ignobile gesto aveva scatenato la rivolta contro i padri dei draghi.

 

Ora sappiamo che non è andata proprio così: Lyanna amava Rhaegar e i due si sposarono in segreto a Dorne, dopo l’annullamento del matrimonio con Elia. Ciò rende il figlio della coppia un legittimo erede al trono di spade. E chi è il fortunato? Il nostro Jon Snow, naturalmente! Appena nato, il bambino è stato affidato da sua madre, in punto di morte, al fratello Ned, che l’ha cresciuto come un suo bastardo, tenendolo lontano da ogni sospetto. Ci siete? Avete fatto ‘due più due’? Ebbene sì, Daenerys e Jon sono zia e nipote, ma ancora non lo sanno. Nell’ultima puntata, tra i tanti colpi di scena, abbiamo scoperto anche il vero nome del non-più-bastardo: Aegon Targaryen.

 

Aegon e Daenerys, dunque. Una nuova coppia felice o due nemici in corsa per il trono dei Sette Regni? Jon di fatto è primo nella linea di successione, ma siamo sicuri che la Madre dei Draghi non accetterà facilmente di essere messa da parte, senza contare la neonata storia d’amore tra i due consanguinei!

 

Insomma, tanta carne al fuoco e più di un anno per pensare ai possibili sviluppi! L’ottava stagione, infatti, sembra essere prevista per il 2019.